Indietro

MATRIMONIO CON RITO CIVILE PRESSO LE STRUTTURE COMUNALI

MATRIMONIO CON RITO CIVILE PRESSO LE STRUTTURE COMUNALI

AVVISO EMERGENZA COVID-19

Il Centro Operativo Comunale, tenuto conto del calo della curva dei contagi e del transito della Regione Puglia in zona gialla, con verbale del 19/05/2021 ha disposto la graduale riapertura al pubblico delle cerimonie di celebrazione dei matrimoni e unioni civili, secondo le indicazioni e modalità che verranno fornite dagli uffici comunali, e in ogni caso, nel rispetto delle linee guida  ( scaricabili a questo link,) emanate dal Comune di Bari per la celebrazione dei matrimoni e delle unioni civili.

I futuri sposi che desiderano contrarre matrimonio con rito civile, nel Comune di Bari, possono scegliere tra le diverse strutture disponibili:

  • Sala matrimoni in corso Vittorio Veneto;
  • Chiesetta sconsacrata nella sede della Delegazione Libertà;
  • Sala Consiliare del Comune di Bari; 
  • Terrazza del Fortino Sant’Antonio.
Sarà cura dell'Amministrazione, nel rispetto delle norme basilari disposte per contrastare la diffusione del contagio, mettere a disposizione degli utenti e degli addetti alla cerimonia distributori di soluzioni disinfettanti per le mani; garantire una distanza di sicurezza di 2 metri tra il celebrante ufficiale di stato civile e gli sposi e tra questo e il pubblico; garantire, nella disposizione dei posti a sedere per i partecipanti, il rispetto della distanza interpersonale di almeno 1 metro e mezzo sia frontalmente sia lateralmente. 

E' obbligatorio, durante la cerimonia, l'utilizzo di mascherine chirurgiche da parte di tutti i partecipanti, compresi i testimoni; gli sposi vengono dispensati dall'utilizzo di mascherina all'atto del cerimoniale, purchè sia mantenuta una distanza di sicurezza maggiore di 1 metro e mezzo dai testimoni e di 2 metri dal celebrante ufficiale di stato civile.

 

I matrimoni civili vengono celebrati gratuitamente, presso gli uffici comunali, dal lunedì al venerdì dalle ore 12,00 alle ore 13,00 e dalle ore 16,30 alle ore 17,30 nelle giornate del martedì o del giovedì, in relazione ai turni di apertura. Nei giorni prefestivi, festivi e nelle fasce pomeridiane delle altre giornate infrasettimanali il servizio è a pagamento.  Presso la terrazza del Fortino Sant’Antonio, presso la Chiesetta sconsacrata della Delegazione Libertà e presso la Sala Consiliare del Comune di Bari, invece, il servizio è sempre a pagamento. 

AVVISO EMERGENZA COVID - 19

È possibile prenotare contattando i seguenti numeri telefonici:

  • 080/5773383 dal lunedì al venerdì nella fascia oraria 9:00-12:30
  • 080/5773364 dal lunedì al venerdì nella fascia oraria 12:00-14:00
  • oppure scrivendo all’indirizzo mail o.scattarelli@comune.bari.it

N.B. Gli interessati dovranno sottoscrivere, al momento della prenotazione, apposita dichiarazione di presa d’atto delle prescrizioni anticovid da rispettare in occasione della celebrazione del rito civile. Nell’ipotesi in cui il matrimonio/unione civile dovesse essere celebrato presso il Fortino Sant’Antonio, i nubendi/gli unendi dovranno altresì sottoscrivere ulteriore dichiarazione di presa d’atto dei servizi resi dal comune di Bari  specificamente inerenti la location prescelta.

 

I futuri sposi, dopo aver scelto la sede presso cui celebrare il matrimonio, devono contattare l’ufficio demografico di riferimento per prenotare  la struttura, la data per la promessa e le pubblicazioni di matrimonio (consulta scheda). I futuri sposi che hanno fissato la cerimonia presso una delle sedi a pagamento, devono effettuare il versamento delle somme dovute entro il 15° giorno antecedente al matrimonio. La ricevuta del versamento deve essere consegnata all’Ufficio di Stato Civile di riferimento. Per tutte le strutture gli sposi possono, a propria cura e spese, arricchire la sala con ulteriori arredi ed addobbi che, al termine della cerimonia, dovranno essere tempestivamente ed integralmente rimossi a cura degli interessati.


MATRIMONIO CON L'AUSILIO DI UN INTERPRETE Nel caso i futuri sposi, i testimoni o solo uno di essi siano cittadini stranieri, devono dimostrare all’ufficiale di stato civile, prima della celebrazione del matrimonio, di comprendere la lingua italiana. Qualora dimostrassero di non intendere la lingua italiana, dovranno avvalersi di un interprete, che sarà reperito e pagato a cura degli interessati.

Consulta la tabella delle tariffe

 
MODALITA’ DI PAGAMENTO
 
Il pagamento può essere effettuato esclusivamente in una delle seguenti modalità:
 

1. Attraverso i Servizi PagoPA

Per effettuare il versamento la persona interessata si deve collegare al portale PlugandPay del Comune di Bari e selezionare dall'elenco il servizio per il quale si vuole effettuare il pagamento:

  • Riti civili

Inserire i DATI DEL PAGAMENTO nel primo form e successivamente, nel form sottostante, iserire i "DATI DEL CONTRIBUENTE DEBITORE"
Al termine della procedura sarà possibile pagare:

  • direttamente online con carta di credito o debito, conto corrente o “altri metodi di pagamento” (Satispay, Paypal o altre app dedicate) facendo click sul pulsante PAGA ORA
    oppure
  • presso uno sportello fisico (banca, posta, tabaccheria) con l'avviso di pagamento generato facendo click sul pulsante STAMPA.
     

In entrambi i casi il sistema invierà una email contenente la ricevuta dell'avvenuto pagamento, all'indirizzo di posta elettronica indicato dal cittadino.

 

2. Direttamente presso gli sportelli dello Stato Civile con il POS 

  • "Regolamento per la celebrazione dei matrimoni con rito civile" - Delibera Consiglio Comunale n. 67 del 26/11/2013
  • Delibera Giunta Comunale n. 123 del 13 marzo 2014