Servizi

Ultime notizie

 Contributo alloggiativo: pagamento in contanti presso agenzie Unicredit esclusivamente su appuntamento per i beneficiari che non hanno comunicato codice Iban
  01 giugno 2021
Il Comune di Bari, considerata la situazione pandemica e il periodo di difficoltà socio-economica vissuto dai cittadini, d’intesa con la banca tesoriera, ha eccezionalmente provveduto all’emissione dei mandati di pagamento in contanti in favore dei soggetti beneficiari del contributo alloggiativo 2020 (competenza 2019) che non hanno affatto comunicato un codice Iban o non ne hanno comunicato uno valido per l’accredito.
 Giovedì 3 giugno saranno assicurati i servizi cimiteriali
  01 giugno 2021
La ripartizione Patrimonio informa che, eccezionalmente, i servizi cimiteriali verranno assicurati nella giornata di giovedì 3 giugno dalle ore 9 alle 12 presso la sede comunale di via Archimede, in ragione della chiusura festiva del 2 giugno.
 Contributo alloggiativo 2020 competenza 2019 - da domani i pagamenti su conto corrente
  24 maggio 2021
La ripartizione Patrimonio rende noto che sulla base della graduatoria definitiva dei soggetti ammessi al contributo alloggiativo 2020 - competenza 2019 (suddivisi in fascia A e fascia B a seconda del rapporto tra reddito dichiarato e importo dell’affitto), da domani, martedì 25 maggio, partirà l’erogazione dei pagamenti direttamente sui conti correnti dei beneficiari della misura.
 Proroga al 31 luglio delle occupazioni di suolo pubblico  per i concessionari di chioschi ed edicole: avviato il procedimento di rinnovo delle autorizzazioni
  17 maggio 2021
La ripartizione Patrimonio rende noto che, con apposita determinazione dirigenziale (n. 2021/05778 del 12 maggio 2021), si è disposta la proroga automatica delle concessioni di occupazione di suolo pubblico per i concessionari di chioschi ed edicole fino al 31 luglio 2021, a causa dell'emergenza Covid-19. Con lo stesso provvedimento si è avviato il procedimento di rinnovo delle stesse autorizzazioni fino al 31 dicembre 2033, esclusivamente su istanza di parte. Le istanze dovranno pervenire alla ripartizione Patrimonio tassativamente entro il 31 luglio 2021.