Indietro

ATTIVITA’ DI PUBBLICO SPETTACOLO FINO A 200 PARTECIPANTI: PRESENTAZIONE SCIA

ATTIVITA’ DI PUBBLICO SPETTACOLO FINO A 200 PARTECIPANTI: PRESENTAZIONE SCIA
Gli articoli 68 e 69 del T.U.L.P.S. disciplinano il rilascio delle autorizzazioni per pubblico trattenimento sia per le strutture all’aperto che per quelle al chiuso. In tal contesto è intervenuto l’art 7, comma 8 bis, della L. n. 112 del 07.10.2013, che ha modificato gli artt. 68 e 69 del T.U.L.P.S., introducendo la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.) per eventi fino ad un massimo di n. 200 (duecento) partecipanti e che si svolgono entro le ore 24:00 del giorno d’inizio, fermo restando l’obbligo di allegare la documentazione tecnica necessaria a firma di tecnico abilitato, trasmessa due ore prima dell’inizio della manifestazione.

La persona interessata deve presentare la S.C.I.A. compilata in tutte le sue parti al Comune di Bari- Ripartizione Sviluppo Economico- Servizi Amministrativi ex T.U.L.P.S. all’indirizzo pec suap.comunebari@pec.rupar.puglia.it oppure a mani presso la Ripartizione Sviluppo Economico del Comune di Bari- Servizi Amministrativi ex T.U.L.P.S., Piazza Chiurlia 27- 70122 Bari, nonché al Settore Annona all’indirizzo pec settoreannona.comunebari@pec.rupar.puglia.it.


DOCUMENTI DA ALLEGARE

  • Relazione tecnica- descrittiva, firmata da tecnico abilitato, attestante la rispondenza del locale/luogo e degli impianti alle regole tecniche stabilite con decreto del Ministro dell’Interno del 19 Agosto 1996;
  • planimetria con individuazione delle installazioni (posti a sedere, palco, stands, vie d’esodo, numero idranti o estintori di capacità adeguata a protezione di aree ed impianti a rischio specifico, ecc.);
  • copia fotostatica del documento d’identità, in corso di validità, del dichiarante e delle altre persone che hanno reso autocertificazioni sul presente modello o sugli allegati (per i cittadini extracomunitari allegare fotocopia del permesso di soggiorno in corso di validità);
  • dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà di rispetto delle disposizioni e delle linee guida adottate per la prevenzione ed il contrasto del contagio da COVID-19 ( Allegato 2* );
  • in caso di possibile superamento dei limiti previsti dalla TABELLA – Valori limite assoluti per le sorgenti sonore* allegata al “Piano di classificazione acustica” (riportata in “Appendice normativa”): autorizzazione in deroga di cui all’articolo 17 della L.R. Puglia n. 3 del 12.02.2002 rilasciata dalla Ripartizione tutela Ambiente, Igiene e Sanità del Comune di Bari;
  • in caso di area privata: autorizzazione all’utilizzazione dell’area per lo svolgimento della manifestazione, rilasciata dal proprietario dell’area stessa;
  • in caso di allestimento di strutture provvisorie: collaudo e corretto montaggio delle strutture installate e conformità degli impianti elettrici firmati dal tecnico abilitato (da trasmettere almeno 2 ore prima dell’inizio della manifestazione tramite pec agli indirizzi suindicati)
  • in caso di organismi associativi: Allegato 1*

*Tutti i documenti sono inseriti nell'allegato scaricabile in calce alla presente scheda informativa

Gratuito
L’attività può avere inizio dalla data di presentazione della S.C.I.A.
  • Legge n. 241/90 e s.m.i.
  • Artt. 68 e 80 T.U.L.P.S.
  • Legge n. 112 del 07.10.2013