Servizi

Ultime notizie

 Didattica online sulla piattaforma gratuita Office 365 Education A1: gli assessori Romano e Di Sciascio scrivono ai dirigenti scolastici
  11 marzo 2020
Stanti la chiusura delle scuole e le difficoltà riscontrate in alcuni casi per l’organizzazione del lavoro a distanza, gli assessori alle Politiche educative e giovanili, Paola Romano, e all’Innovazione tecnologica, Eugenio Di Sciascio, hanno inviato una comunicazione ai dirigenti delle scuole cittadine per segnalare loro la possibilità di utilizzare gratuitamente la piattaforma informatica Office 365 Education A1, pensata per la didattica online.
 La giunta approva la delibera per la riqualificazione  delle edicole in centri di servizio al cittadino tramite adesione al protocollo d’intesa tra Anci e Fieg
  02 dicembre 2019

Su proposta del vicesindaco e assessore alla trasformazione digitale e ai Servizi demografici, elettorali e statistici Eugenio Di Sciascio, nei giorni scorsi la giunta comunale ha deliberato l’adesione del Comune di Bari al protocollo d’intesa sottoscritto tra Anci e Fieg (Federazione italiana editori giornali), in particolare per quanto riguarda la promozione di iniziative di riqualificazione della funzione delle edicole che le rendano “centri di servizio al cittadino”, consentendone la funzione di servizi anagrafici decentrati per il rilascio di certificati comunali.

 Servizi di pagamento non disponibili sul portale venerdì 18 ottobre
  18 ottobre 2019
La ripartizione Innovazione Tecnologica rende noto che per la giornata di venerdì 18 ottobre, non saranno disponibili i servizi di pagamento del portale comunale per interventi di manutenzione programmati sul sistema per i pagamenti elettronici alle pubbliche amministrazioni PagoPA.
 Comune di Bari nel progetto di smart city Pocityf - focus sul centro storico
  09 ottobre 2019
È stato inaugurato oggi  POCITYF (Positive Energy CITY Transformation Framework), un progetto da 22,5 milioni di euro finanziato quasi interamente dall’UE (il cui contributo ammonta a 20 milioni) e che ha l’obiettivo di combinare la nuova concezione di "distretti energetici positivi" (gruppi di edifici che gestiscono attivamente i consumi e i flussi energetici generati) con la flessibilità della rete energetica, la mobilità elettrica, le tecnologie ITC innovative e le strategie di coinvolgimento dei cittadini.