Bando biciclette

Pubblicato il 02 settembre 2021

Nell'ambito del Programma M.U.V.T. – Mobilità Urbana Vivibile e Tecnologica, il Comune di Bari ha emesso un bando M.U.V.T. in bici che disciplina l'assegnazione di incentivi economici per l’acquisto di biciclette nuove di fabbrica e ricondizionate (da acquistarsi comunque presso attività specializzate nel settore), per uso urbano, non sportivo, e dispositivi di micromobilità elettrica.

Il programma ha come obiettivo quello di stimolare l’adozione di stili di vita più salutari, aumentare gli spostamenti sostenibili e contrastare l’effetto negativo dei veicoli con motore a combustione sulla qualità dell’aria.

Gli incentivi per l'acquisto delle biciclette sono così definiti:

  • € 150,00 (euro centocinquanta/00) per l'acquisto di un mezzo tradizionale nuovo di fabbrica
  • € 250,00 (euro duecentocinquanta/00) per l’acquisto di un mezzo nuovo di fabbrica del tipo a pedalata assistita o biciclette elettriche L1eA/dispositivi di micromobilità elettrica
  • € 100,00 (euro cento/00) per l'acquisto di un mezzo ricondizionato (presso attività specializzate nel settore)

In ogni caso l’incentivo concesso ai soggetti beneficiari non potrà superare il 50% della spesa sostenuta per l’acquisto.

Si specifica che:

  • Il contributo non è cumulabile con analoghi incentivi pubblici per finanziare lo stesso bene.
  • Al contributo saranno decurtate le spese eventualmente applicate dagli Istituti bancari per la disposizione del bonifico bancario.
  • L’incentivo è riconosciuto sul prezzo finale omnicomprensivo del bene 
  • Potranno beneficiare dei contributi tutte le persone fisiche residenti nel Comune di Bari purché maggiorenni.
  • Ad ogni richiedente potrà essere concesso un solo contributo di acquisto, ad eccezione del caso in cui si acquisti una bicicletta/dispositivo di micromobilità elettrica per uno o più figli minorenni. In tal caso sarà concesso un contributo per il cittadino ed uno per ciascuno dei figli minorenni per i quali si acquista la bicicletta/altro dispositivo.
  • In accordo con la normativa, si precisa che l’età minima per guidare un mezzo di micromobilità elettrica è di anni 14. Pertanto, non saranno ammissibili richieste di acquisto di dispositivi di micromobilità elettrica per figli minori che non abbiano compiuto il 14esimo anno d’età alla presentazione della domanda.

 

Per i rivenditori sarà possibile accreditarsi fino al 20 settembre. Il 30 settembre sarà online la lista dei prodotti e dal 1 ottobre 2021 sarà possibile presentare le domande di ammissione, secondo le modalità descritte nell’avviso.

 

14/10/2021 - In pubblicazione l'allegato A1 - Domanda assegnazione contributo per studenti non residenti e la determina dirigenziale n. 2021/185/00255 del 14 ottobre 2021 con cui sono state ampliate le categorie di soggetti beneficiari. I documenti sono disponibili all'interno della pagina "Bando e allegati".
30/09/2021 - In pubblicazione l'elenco dei prodotti e dei rivenditori, disponibili all'interno della pagina "Bando e allegati" in formato PDF → e in formato XLS →.
16/09/2021 - Con determina dirigenziale n. 2021/185/00214 del 15 settembre 2021 è stata apportata, all'art. 11 del bando e all'art. 1 del disciplinare per i rivenditori, la seguente modifica relativa al termine per soddisfare gli ordini di acquisto: "I soggetti beneficiari avranno 60 giorni di tempo, dalla ricezione dell'accettazione della domanda di accesso agli incentivi, per procedere all'acquisto del bene."