Comunicati stampa

 Bari candidata Capitale italiana della Cultura 2022, terminata l’audizione con il MiBACT: il video di Alessandro Piva a sostegno della candidatura
  14 gennaio 2021
È terminata da pochi minuti l’audizione pubblica online nel corso della quale la delegazione del Comune di Bari -  composta dal sindaco Antonio Decaro, dall’assessora alle Culture e Turismo Ines Pierucci, dal dirigente di staff Vitandrea Marzano, dallo scrittore e manager culturale Nicola Lagioia e dal sovrintendente della fondazione Petruzzelli Massimo Biscardi (questi ultimi componenti del comitato scientifico) - ha presentato il dossier di candidatura di Bari a Capitale italiana della Cultura per il 2022.
 Il 16 gennaio torna la festa per il compleanno di Niccolò Piccinni a cura del FAI e del Museo civico con il videotour dei luoghi piccinniani e l’illuminazione della statua in musica
  13 gennaio 2021
Per celebrare il compleanno di Niccolò Piccinni, la città di Bari ricorda il grande musicista e compositore  che nel 1700 contribuì ad innovare l’Opera Buffa. Nato a Bari (16 gennaio 1728) e formatosi al Conservatorio di Napoli, fu invitato a Parigi dove riscosse grandissimo successo alla corte della Regina Maria Antonietta di Francia.
 In pubblicazione l’elenco dei beneficiari del bando per contributi alle imprese e associazioni culturali dell‘anno 2020 con l’indicazione degli importi assegnati
  13 gennaio 2021
È in pubblicazione sul sito istituzionale del Comune di Bari l’esito dell’avviso per la concessione dei contributi alle imprese e associazioni culturali per l’anno 2020, con l’indicazione degli importi assegnati ai singoli beneficiari. L’elenco complessivo, distinto tra le associazioni e/o imprese tenute o meno al pagamento dell’imposta del 4%, conta complessivamente 59 soggetti.
 La giunta approva il progetto “Palcoscenico”: 10 appuntamenti con il teatro registrati nel Piccinni in onda su 2 delle principali emittenti televisive locali in 10 prime serate
  12 gennaio 2021
Nelle scorse settimane la giunta, su proposta dell’assessora alle Culture e al Turismo Ines Pierucci, ha approvato la realizzazione del progetto artistico “Palcoscenico”, proposto all’amministrazione comunale dal Teatro Pubblico Pugliese in base all’accordo di valorizzazione del teatro comunale “Niccolò Piccinni” sottoscritto dal Comune e dal suddetto consorzio regionale per le arti e la cultura il 5 dicembre 2019, poi rinnovato con delibera di giunta il 20 luglio 2020 e ancora in essere.
 “oMaggio a Bari” 2021: domenica in streaming la festa del dialetto
  11 gennaio 2021
Nell’ambito del progetto “oMaggio a Bari”, il presidente della commissione Culture del Comune di Bari Giuseppe Cascella e il direttore artistico del Gruppo Abeliano Vito Signorile hanno organizzato l'edizione 2021 della tradizionale “Festa nazionale del Dialetto” in programma domenica prossima, 17 gennaio a partire dalle ore 17 in diretta streaming sulla pagina Facebook del Teatro Abeliano e di RadiopoPizz e al canale Tv 881 del digitale terrestre.
 Domenica torna la Befana dell’ASI: doni e calze per i più piccoli dagli amanti di auto e moto
  08 gennaio 2021
La Old Cars Club e il Porsche Club Puglia organizzano, per il terzo anno consecutivo, il raduno di auto e moto “la Befana dell’ASI” in programma domenica 10 gennaio, a partire dalle ore 9, con il raduno nella sede della Old Cars Club, in via Napoli 357/D. L’evento, posticipato per effetto del DL 18/12/2020, fa parte del tour nazionale organizzato da Automotoclub Storico Italiano (ASI) ed è patrocinato dall’assessorato allo Sviluppo economico.
 Domani il centenario della nascita di Leonardo Sciascia: l’amministrazione sceglie di intitolargli il giardino centrale del parco della ex Caserma Rossani
  07 gennaio 2021
Il 15 dicembre scorso la giunta comunale, su proposta del sindaco Antonio Decaro, ha approvato un atto di indirizzo per l’individuazione di uno spazio pubblico da intitolare allo scrittore, giornalista e saggista Leonardo Sciascia accogliendo una petizione, promossa dalla Gazzetta del Mezzogiorno e dall’editore e giornalista Luigi Bramato, sottoscritta poi da numerosi esponenti del mondo universitario, giornalistico e imprenditoriale barese.