Pubblicità e pubbliche affissioni

N.B. Con decorrenza  01/03/2013 le richieste di autorizzazione alla installazione di insegne di esercizio vanno inviate direttamente alla Ripartizione Urbanistica ed Edilizia Privata su modulistica dalla stessa predisposta.
La modulistica è disponibile sul sito www.comune.bari.it link "Casa Edilizia e Territorio - Sportello dell'Urbanistica".

Ai sensi del vigente Regolamento sulla effettuazione della Pubblicità, approvato con delibera di Consiglio Comunale n.122 del 30/03/1999, è vietata l'esposizione al pubblico di ogni forma di pubblicità effettuata su piazze e strade comunali o da queste visibili, senza la preventiva autorizzazione.

Tale autorizzazione va richiesta anche in caso di esenzione da imposta.

L'Ufficio pubblicità della Ripartizione Tributi rilascia le autorizzazioni riferite a pubblicità sui veicoli, pubblicità con striscioni, locandine, stendardi, volantinaggio, pubblicità varia e temporanea in genere. Le autorizzazioni all'installazione di impianti pubblicitari su suolo pubblico o privato sono rilasciate dalla Ripartizione Urbanistica ed Edilizia Privata.

Le istanze di che trattasi, in bollo, da presentare esclusivamente presso la Ripartizione Tributi - Settore Pubblicità, vanno redatte sul modello estraibile dalla sezione "Modulistica Pubblicità" e/o “Modulistica Pubblicità temporanea”.

Gli Uffici sono aperti al pubblico nelle giornate di Lunedì, Martedì, Giovedì e Venerdì con orario 09,00 - 12,00 e il Martedì pomeriggio con orario 15,30 - 17,00.

Pec: pubblicitatributi.comunebari@pec.rupar.puglia.it.

 

Imposta di Pubblicità

La diffusione di messaggi pubblicitari effettuata attraverso forme di comunicazione visive o acustiche, diverse da quelle assoggettate al diritto sulle pubbliche affissioni, in luoghi pubblici o aperti al pubblico o che sia da tali luoghi percepibile è soggetta all'imposta sulla pubblicità.

Le tariffe dell'imposta sulla pubblicità, estraibili dalla sezione "Modulistica Pubblicità annuale", sono applicate in base alla categoria, speciale o normale, nella quale rientra la via in cui è esposto il mezzo pubblicitario. L'elenco delle strade a categoria speciale è estraibile dalla sezione "Modulistica Pubblicità annuale": le strade non comprese in tale elenco sono a categoria normale.

La scadenza per il pagamento annuale dell'imposta è fissata al 31 marzo di ogni anno; il versamento deve essere effettuato tramite bollettino di conto corrente postale numero 20279709 intestato a: Comune di Bari - Ripartizione Tributi - Settore Pubblicità - Servizio Tesoreria oppure tramite bonifico con IBAN: IT 57 M 07601 04000 000020279709.

Con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 12 del 24/12/2011 è stato approvato il Nuovo Regolamento sull'applicazione dell'Imposta di Pubblicità e delle Pubbliche affissioni, estraibile dalla sezione "Nuovo Regolamento I.C.P.".

Rateizzazioni

E' possibile rateizzare il pagamento delle entrate comunali di natura tributaria (Tarsu/Tares/Ici/Imu/Icp). A tal fine il Comune di Bari ha emesso un apposito Regolamento che ne disciplina il procedimento di concessione, che potete trovare negli Allegati unitamente ai modelli di richiesta.