Indietro

Avviso pubblico per la presentazione di manifestazioni di interesse per la realizzazione di "Progetti Utili alla Collettività" nell'ambito del "Reddito di Cittadinanza" (in attuazione della L. n. 26/2019)

Avviso pubblico per la presentazione di manifestazioni di interesse per la realizzazione di "Progetti Utili alla Collettività" nell'ambito del "Reddito di Cittadinanza" (in attuazione della L. n. 26/2019)

Data di pubblicazione: 24 settembre 2020
Data di scadenza: 30 settembre 2021
Categoria: Altri avvisi Manifestazioni di interesse

Il Decreto Legge del 28 gennaio 2019 n. 4, convertito con modificazioni dalla Legge n.26/2019 reca le disposizioni in materia di “Reddito di Cittadinanza e di pensioni”. L’art. 4 del predetto decreto legge, condiziona l’erogazione del beneficio alla dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro e all’adesione ad un percorso personalizzato di accompagnamento all’inserimento lavorativo e all’inclusione sociale, in particolare, il comma 15 dello stesso articolo stabilisce che “il beneficiario è tenuto ad offrire, nell’ambito del Patto per il lavoro e del Patto per l’inclusione sociale, la propria disponibilità per la partecipazione a progetti utili alla collettività, in ambito culturale, sociale, artistico, ambientale, formativo e di tutela dei beni comuni, da svolgere presso il medesimo comune di residenza, mettendo a disposizione un numero di ore compatibile con le atre attività e comunque non inferiore al numero di otto ore settimanali, aumentabili sino ad numero massimo di sedici ore complessive settimanali”. La mancata adesione ai PUC da parte di uno dei componenti il nucleo familiare, comporta la decadenza dal Reddito di Cittadinanza.

Il Comune di Bari, in qualità di soggetto titolare delle azioni volte all’attuazione dei Progetti Utili alla Collettività (PUC) in ottemperanza al Decreto n. 149 del 22.10.2019, intende promuovere i PUC non solo come strumento di attivazione dei beneficiari del Reddito di Cittadinanza ma anche come occasione di crescita e qualificazione della comunità a partire dal coinvolgimento in termini di empowerment delle persone coinvolte. 

Al fine di promuovere un numero di opportunità di attivazione congruo rispetto a quello dei destinatari del beneficio Reddito di Cittadinanza residenti sul territorio cittadino e con l’intento di favorire il pieno coinvolgimento degli Enti Pubblici e delle realtà locali afferenti al Terzo Settore come definiti dall’art. 4, comma 1, del D.Lgs. 117/2017, il Comune di Bari invita, con questo avviso pubblico, a presentare una manifestazione di interesse per candidare proposte progettuali (PUC) dirette ad ospitare i beneficiari del Reddito di Cittadinanza residenti nel comune di Bari. Tali proposte saranno inserite nell’ apposito catalogo dei  PUC, presente nella piattaforma Gepi.

L’invito è rivolto a: 

  • Enti Pubblici con sede operativa nel territorio comunale della Città di Bari
  • Uffici territoriali dello Stato
  • Agenzie ed Enti di emanazione Pubblica
  • Aziende Regionali e Comunali
  • Città Metropolitana (per gli uffici e le attività insistenti nel territorio cittadino)
  • Enti e/o Fondazioni partecipati dal Comune di Bari anche non aventi sede operativa nello stesso a condizione che l’attività del PUC venga effettuata sul territorio cittadino
  • Enti del Terzo Settore indicati all’art. 4, comma 1 del D.Lgs 117/2017

 

Le proposte progettuali ammissibili ai fini del presente avviso, devono rientrare in uno dei seguenti ambiti:

  • Culturale
  • Sociale
  • Artistico
  • Ambientale
  • Formativo
  • Tutela dei beni comuni

 

L’istanza di candidatura dovrà essere composta dalla seguente documentazione (disponibile in allegato insieme all’avviso):

  • Allegato 1 – Domanda/Manifestazione di interesse sottoscritta dal legale rappresentante
  • Allegato 2 – Scheda PUC
  • Allegato 3 – Dichiarazione sostitutiva di certificazione

Ciascun soggetto potrà presentare manifestazione di interesse per la realizzazione di uno o più PUC, in uno o più ambiti. L’istanza dovrà essere corredata di fotocopia del documento di identità del legale rappresentante e visura camerale o statuto (per soggetti del Terzo Settore) dell’Ente attuatore.

La manifestazione di interesse (attraverso gli allegati 1, 2, 3) potrà essere trasmessa esclusivamente tramite PEC all'indirizzo politichedellavoro.comunebari@pec.rupar.puglia.it riportando nell’oggetto della PEC la seguente dicitura:

AVVISO PUBBLICO - MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER LA REALIZZAZIONE DI  “PROGETTI  UTILI ALLA  COLLETTIVITA’” nell’ambito del “REDDITO DI CITTADINANZA”.

Le istanze potranno essere trasmesse a partire dalle ore 12.00 del 24 settembre 2020 e fino al 31 dicembre 2020, dal 2 gennaio al 28 febbraio 31 marzo 2021 e dal 1 luglio al 31 luglio 30 settembre 2021Per gli anni 2022-2023 le proposte potranno essere presentate dal 2 gennaio al 28 febbraio e dal 1 luglio al 31 luglio di ciascun anno.

Per ogni eventuale informazione o assistenza nella compilazione dell’istanza, dal 25 settembre sarà attivo uno sportello telefonico che risponderà al numero 080.5775037 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 dal lunedì al venerdì e dalle ore 15.00 alle ore 17.00 del martedì e del giovedì. 

È inoltre attivo l’indirizzo e-mail pucbari@comune.bari.it.

Il responsabile del procedimento è Francesco Lacarra, e-mail f.lacarra@comune.bari.it, Comune di Bari – P.O.S. Politiche del Lavoro.

 

24/02/2021 – In pubblicazione gli esiti delle valutazioni effettuate sulle manifestazioni PUC pervenute dal 24 settembre al 31 dicembre 2020 e il catalogo PUC del Comune di Bari, approvati con determinazione dirigenziale n. 2021/02141 del 23 febbraio 2021.

Con determinazione n. 2021/02172 del 23 febbraio 2021 è stata disposta la proroga della seconda finestra temporale per la presentazione dei PUC, che avrà pertanto la seguente durata: dal 2 gennaio al 31 marzo 2021.
13/07/2021 - In pubblicazione gli esiti delle valutazioni effettuate sulle manifestazioni PUC pervenute dal 2 al 28 febbraio 2021 e dal 1 al 31 marzo 2021, approvati rispettivamente con determinazioni dirigenziali n. 2021/06089 del 18 maggio 2021 e n. 2021/08770 del 9 luglio 2021. Si pubblica anche il catalogo PUC de Comune di Bari, aggiornato al 31 marzo 2021 (det. dir. n. 2021/08770 del 9 luglio 2021).

Si ricorda che sono riaperti i termini di presentazione delle manifestazioni di interesse dal 1 al 31 luglio 2021.
20/07/2021 - Con determinazione n. 2021/09186 del 19 luglio 2021 è stata disposta la proroga della terza finestra temporale per la presentazione dei PUC, che avrà pertanto la seguente durata: dal 1 luglio al 30 settembre 2021.

 

Responsabile di procedimento: Francesco Lacarra
Pubblicato da: Ripartizione Politiche Educative, Giovanili e del Lavoro