Come scrivere il Curriculum Vitae Europass

Pubblicato il 01 dicembre 2016

La Commissione Europea, per favorire la mobilità dei lavoratori in Europa ha promosso l'adozione di un modello unico di curriculum vitae. L'utilizzo di questo format può aiutare il candidato che si propone ad un'azienda straniera a rendere più chiare e comparabili le esperienze e le competenze acquisite. Da sottolineare, tuttavia, che almeno in Italia è stato utilizzato come format usuale per la presentazione della propria candidatura con i pro e i contro che analizzeremo

LA STRUTTURA DELL'EUROPASS:
Il format del curriculum europeo si presenta come uno schema in cui inserire i propri dati personali, i titoli di studio, la conoscenza delle lingue straniere e le esperienze professionali. Sono previste anche sezioni da riempire con quelle competenze acquisite sul campo, non legate a un titolo di studio, che possono diventare determinanti nella selezione per un posto di lavoro. Ad esempio,ì il modello prevede:

COMPETENZE ORGANIZZATIVE E GESTIONALI
Questa sezione riguarda la capacità di coordinare e gestire le persone, i progetti e i bilanci, acquisita al lavoro o nel volontariato o anche, soltanto, a casa. Evitate di scrivere un elenco di banalità senza agganciarle ad esperienze concrete. Un esempio:
"A livello organizzativo, l'esperienza consolidata nella ristorazione mi ha consentito, anno dopo anno, di aumentare le mie competenze. Soprattutto negli ultimi 2 anni di lavoro ho avuto esperienze di gestione dello staff (in alcuni casi anche 20 colleghi) per eventi di medie e grandi dimensioni. In particolare ho avuto modo di gestire al meglio situazioni di forte carico di lavoro concentrato in poche ore, per cui sincronizzare e responsabilizzare il personale è stata componente fondamentale per la buona riuscita del lavoro".

AIUTINO PER LE COMPETENZE
La compilazione dei campi delle competenze è la parte più complessa di questo format. Per fornirvi qualche spunto utile vi consigliamo di:
a) dare un'occhiata alle descrizioni dei profili professionali (skills, attitudini, attività) presenti su http://professionioccupazione.isfol.it/ e alle competenze sintetizzate per ciascuna professione su http://orientaonline.isfol.it/

IL SITO
Sul sito http://europass.cedefop.europa.eu è possibile compilare i modelli di cv anche in altre lingue