Indietro

Urban Center di Bari come casa della partecipazione: martedì 26 novembre la seconda riunione di coordinamento aperta ad associazioni e cittadini

In primo piano Edilizia e Territorio

Urban Center di Bari come casa della partecipazione: martedì 26 novembre la seconda riunione di coordinamento aperta ad associazioni e cittadini

 Urban Center di Bari come casa della partecipazione: martedì 26 novembre la seconda riunione di coordinamento aperta ad associazioni e cittadini

Martedì 26 novembre, alle ore 17.30, presso la sede dell’Urban Center in via De Bellis 31 (ex Caserma Rossani), si terrà la seconda riunione di coordinamento delle attività previste dal progetto “Urban Center di Bari come casa della partecipazione”, finanziato dalla Regione Puglia con 20.000 euro (pari all’80% della proposta candidata) ai sensi della L.R. n. 28/2017 - Legge sulla partecipazione e cofinanziato dal Comune per ulteriori 5.000 euro, dei quali 2.500 come quota per i costi relativi al personale e 2.500 come contributo economico per le attività da realizzarsi.

L’incontro è finalizzato a proseguire la raccolta “dal basso” delle proposte dei cittadini, dei comitati, delle scuole delle università e delle associazioni per la programmazione delle attività e delle iniziative relative ai temi delle trasformazioni urbane materiali e immateriali.

Il progetto attraverso il confronto pubblico e aperto intende sperimentare un modello di gestione partecipata della sede dell’Urban Center.

La prima riunione operativa si è tenuta il 14 novembre e sono state indicate alcune proposte e iniziative da organizzare presso l’Urban Center. Dal confronto tra i cittadini è emersa l’esigenza di approfondire il tema del verde urbano, la cui tipologia si differenzia tra il patrimonio paesaggistico dei giardini storici, le reti ecologiche rappresentate dalle lame e le aree verdi attrezzate. Le diverse proposte sono finalizzate ad organizzare incontri per sensibilizzare la cittadinanza verso la promozione di una cultura dell’ecologia urbana.

Il coordinatore responsabile del progetto è l’architetto Anna Vella, dirigente del settore Pianificazione del Territorio e P.R.G. della ripartizione Urbanistica ed Edilizia Privata che sarà supportata dai dipendenti comunali Paola Cirelli, funzionario specialista amministrativo e Michele Massafra, istruttore tecnico.

Il referente della pagina web del portale è Marco Landi, funzionario specialista tecnico.

 

Per informazioni contattare il numero 080/5773145 – 080/5773101

Email: urbancenter@comune.bari.it

 Urban Center di Bari come casa della partecipazione: martedì 26 novembre la seconda riunione di coordinamento aperta ad associazioni e cittadini