Indietro

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIET

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETÀ

E’ l’atto con cui è possibile dichiarare fatti, stati o qualità personali che riguardano direttamente la persona interessata o che, pur riguardando altre persone, sono a diretta conoscenza del dichiarante. La dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà si utilizza in tutti i casi in cui non può essere usata l’autocertificazione.

La dichiarazione sostitutiva di atto notorio può essere utilizzata nei rapporti con la Pubblica Amministrazione, Gestori o Esercenti il Pubblico Servizio, nonché nei confronti dei soggetti Privati che lo consentono.  Le dichiarazioni sostitutive di atto notorio non possono contenere dichiarazioni di intenzioni o propositi futuri (es. rinunzia all’eredità), né possono sostituire certificati medici, certificati di veterinari, di brevetti, etc.

Le dichiarazioni rivolte alla Pubblica Amministrazione, Gestore o Esercente il pubblico servizio non sono soggette ad autenticazione della firma. La firma su dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà, rivolte ad un soggetto privato, deve essere autenticata. La firma può essere autenticata dal funzionario competente a ricevere la documentazione, dal funzionario incaricato dal Gestore o dall’esercente del pubblico servizio, dal notaio, dal cancelliere, dal segretario comunale o da un funzionario incaricato dal Sindaco. 

AVVISO EMERGENZA COVID-19

per esigenze organizzative connesse alla contingente emergenza coronavirus, i servizi di Autentica di sottoscrizioni e Autentica di copie verranno erogati, a partire da lunedì 26 ottobre 2020, negli orari di apertura al pubblico, secondo il seguente calendario:

  • Sede Centrale, Largo A. Fraccacreta n. 1, nelle giornate di martedì e giovedì, contingentando gli accessi ad un massimo di 12 utenti il martedì e di 18 utenti il giovedì (12 la mattina e 6 il pomeriggio);
  • Ufficio Delegazione Carrassi - San Pasquale, via L. Pinto n. 3, nelle giornate di lunedì e mercoledì, contingentando gli accessi ad un massimo di 12 utenti al giorno;
  • Ufficio Delegazionale Santo Spirito, via Fiume n. 8, nelle giornate di martedì e venerdì, contingentando gli accessi ad un massimo di 18 utenti il martedì (12 la mattina e 6 il pomeriggio) e di 12 utenti il venerdì;
  • Delegazione di Torre a Mare, dal lunedì al venerdì ore 9:00-12:30, nella giornata di giovedì ore 9:00-13:00 e 16:00-17:30.

 

N.B. Considerato che, in base all’art. 21, comma 2, del D.P.R. 445/2000 se l’istanza o la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà è presentata a soggetti diversi dagli organi della pubblica amministrazione o dai gestori di servizi pubblici o agli organi della PA e ai gestori di servizi pubblici al fine della riscossione da parte di terzi di benefici economici, l’autenticazione della sottoscrizione è redatta dal dipendente addetto a ricevere la documentazione;

Considerato, altresì, quanto riportato nelle circolari n. 21/2004 e n. 31/2005 del Ministero dell’Interno, Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali – Direzione Centrale per i Servizi Demografici, in merito alle richieste provenienti da "Poste Italiane S.p.A." di acquisire un atto di notorietà per l'attestazione della qualità di erede, ai fini dell'erogazione di diversi servizi: “il Dipartimento della Funzione Pubblica ha ribadito che, alla luce degli artt. 21, 46 e 47 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445, ed in coerenza con le disposizioni emanate in tema di semplificazione amministrativa, la dichiarazione sostitutiva dell' atto di notorietà attestante la qualità di erede, deve essere accettata dalle Poste Italiane, amministrazione procedente, ai sensi dell' art. 1, comma 1, lett. O) del citato T.U. se la sottoscrizione della dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà è autenticata dal dipendente delle Poste Italiane addetto a ricevere la documentazione”

Pertanto, le richieste di autentica su istanze, dichiarazioni, deleghe da presentare ad altri enti (I.N.P.S., Poste Italiane, etc.) non saranno evase dal Comune di Bari, ma dovranno essere effettuate direttamente presso l'ente richiedente.

La persona interessata alla richiesta di tale dichiarazione, munita di un proprio documento d’identità, in corso di validità, può rivolgersi agli Uffici Anagrafici del Comune di Bari (sia nella sede centrale di largo Fraccacreta che in tutte le delegazioni demografiche decentrate).

Se, per motivi di salute, la persona interessata non è in grado di sottoscrivere la dichiarazione, può farlo al suo posto un parente prossimo (coniuge, figlio, o altra persona legata da vincoli di parentela fino al terzo grado).

Le dichiarazioni trasmesse a mezzo posta o tramite fax devono essere accompagnate dalla fotocopia di un valido documento di riconoscimento, intestato alla persona dichiarante.

Le dichiarazioni rivolte agli enti privati devono essere presentate in bollo.

AVVISO EMERGENZA COVID-19

per esigenze organizzative connesse alla contingente emergenza coronavirus, i servizi di Autentica di sottoscrizioni e Autentica di copie verranno erogati, a partire da lunedì 26 ottobre 2020, negli orari di apertura al pubblico, secondo il seguente calendario:

  • Sede Centrale, Largo A. Fraccacreta n. 1, nelle giornate di martedì e giovedì, contingentando gli accessi ad un massimo di 12 utenti il martedì e di 18 utenti il giovedì (12 la mattina e 6 il pomeriggio);
  • Ufficio Delegazione Carrassi - San Pasquale, via L. Pinto n. 3, nelle giornate di lunedì e mercoledì, contingentando gli accessi ad un massimo di 12 utenti al giorno;
  • Ufficio Delegazionale Santo Spirito, via Fiume n. 8, nelle giornate di martedì e venerdì, contingentando gli accessi ad un massimo di 18 utenti il martedì (12 la mattina e 6 il pomeriggio) e di 12 utenti il venerdì;
  • Delegazione di Torre a Mare, dal lunedì al venerdì ore 9:00-12:30, nella giornata di giovedì ore 9:00-13:00 e 16:00-17:30.

N.B. Per ricevere informazioni l'interessato potrà rivolgersi agli uffici URP, contattando i numeri 080/5772390- 2391- 3394 o, in alternativa, trasmettere relativa richiesta via mail al seguente indirizzo: anagrafe.comunebari@pec.rupar.puglia.it

N.B. Considerato che, in base all’art. 21, comma 2, del D.P.R. 445/2000 se l’istanza o la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà è presentata a soggetti diversi dagli organi della pubblica amministrazione o dai gestori di servizi pubblici o agli organi della PA e ai gestori di servizi pubblici al fine della riscossione da parte di terzi di benefici economici, l’autenticazione della sottoscrizione è redatta dal dipendente addetto a ricevere la documentazione;

Considerato, altresì, quanto riportato nelle circolari n. 21/2004 e n. 31/2005 del Ministero dell’Interno, Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali – Direzione Centrale per i Servizi Demografici, in merito alle richieste provenienti da "Poste Italiane S.p.A." di acquisire un atto di notorietà per l'attestazione della qualità di erede, ai fini dell'erogazione di diversi servizi: “il Dipartimento della Funzione Pubblica ha ribadito che, alla luce degli artt. 21, 46 e 47 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445, ed in coerenza con le disposizioni emanate in tema di semplificazione amministrativa, la dichiarazione sostitutiva dell' atto di notorietà attestante la qualità di erede, deve essere accettata dalle Poste Italiane, amministrazione procedente, ai sensi dell' art. 1, comma 1, lett. O) del citato T.U. se la sottoscrizione della dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà è autenticata dal dipendente delle Poste Italiane addetto a ricevere la documentazione”

Pertanto, le richieste di autentica su istanze, dichiarazioni, deleghe da presentare ad altri enti (I.N.P.S., Poste Italiane, etc.) non saranno evase dal Comune di Bari, ma dovranno essere effettuate direttamente presso l'ente richiedente.

Solo nel caso di dichiarazioni rese a Enti privati:

  • € 16 per una marca da bollo;
  • € 0,60 per diritti di segreteria.
Immediato.