Comunicati stampa

 “Pasqua sociale a domicilio”: più di 1000 uova di cioccolata e 1450 colombe in dono ai bambini della città
  10 aprile 2020
Grazie alle tante donazioni ricevute in questi giorni dall’assessorato al Welfare, ha preso corpo l’iniziativa “Pasqua sociale a domicilio”. La rete dei volontari del Welfare sta infatti completando la consegna di uova di Pasqua e colombe, assieme alla spesa alimentare, alle tante famiglie in difficoltà, per le quali è stata aperta un’istruttoria a seguito della richiesta di sostegno da parte dell’amministrazione comunale, ai bambini delle famiglie utenti del centro polifunzionale la Casa delle Bambine e dei Bambini e ai piccoli ospiti delle Case di comunità.
 Appello del Comune ai grandi donatori: attivi un numero telefonico dedicato e un indirizzo mail
  09 aprile 2020
Con l'obiettivo di razionalizzare il grande lavoro di questi giorni e di gestire al meglio le donazioni che continuano ad arrivare all'Assessorato al Welfare in favore delle persone e delle famiglie in difficoltà a causa dell'emergenza sanitaria in atto, il Comune rinnova l'appello ai grandi donatori - imprese, aziende, grande distribuzione, supermercati - affinché contattino direttamente la Casa delle bambine e dei bambini, il centro polifunzionale dedicato alla prima infanzia che segue e sostiene centinaia di famiglie fragili in tutta la città.
 Bari Multiservizi dona 130 uova di Pasqua alla Casa delle bambine e dei bambini: un gesto da parte dei dipendenti dell‘azienda per le famiglie in maggiore difficoltà
  08 aprile 2020
La Bari Multiservizi ha acquistato 130 uova di pasqua da donare ai bambini della città e, d'accordo con l'assessorato comunale al Welfare, le ha consegnate questo pomeriggio presso La Casa delle bambine e dei bambini, il centro polifunzionale per la prima infanzia che dal 2017 offre servizi e percorsi laboratoriali qualificati ai bambini, alle bambine e alle loro famiglie, con una particolare attenzione ai nuclei più fragili.
 Buoni spesa per cittadini in difficoltà: attivo il form da compilare online per l‘inoltro delle richieste
  06 aprile 2020
È attivo da questa mattina il modulo online predisposto dall'assessorato all'Innovazione tecnologica del Comune di Bari, in collaborazione con l'assessorato al Welfare, per consentire a tutti i cittadini in condizioni di bisogno di richiedere la consegna dei buoni spesa. Il modulo consente di compilare facilmente online - da cellulare o da pc o da altri dispositivi mobili - la richiesta di buoni spesa seguendo passo passo un questionario a cui è possibile rispondere digitando le informazioni richieste (testuali o numeriche) o selezionando le risposte da un elenco precompilato.
 Ricevuti questa mattina dal sindaco i buoni donati dal Rotary club
  04 aprile 2020
Anche questa mattina il sindaco Antonio Decaro ha accolto a Palazzo di Città il presidente del Rotary Club Bari Castello, Pietro Schino, che ha consegnato alla comunità barese buoni spesa per un valore complessivo di 6.600 euro da destinare a cittadini baresi in condizioni di fragilità socio economica.
 Medici con il camper e Medici volontari al fianco del Welfare cittadino: già attive le consulenze telefoniche, da lunedì l‘Unità di strada per monitorare le situazioni di maggiore fragilità
  04 aprile 2020
L'assessora Francesca Bottalico rende noto che è attivo il servizio di consulenza medica online promosso dall'assessorato comunale al Welfare in collaborazione con Medici con il camper, il progetto della onlus Nikolaos professor Nicola Damiani e della Fondazione Nikolaos, e con un gruppo di medici volontari che hanno dato la propria disponibilità direttamente per rispondere ai cittadini che abbiano domande o dubbi di carattere sanitario e socio-sanitario da sottoporgli.
 “Progetto DAMA Puglia”: attivo il numero promosso dall‘assessorato al Welfare e dall‘ospedale Giovanni XXIII per consulenze sanitarie telefoniche rivolte a persone con disabilità
  04 aprile 2020
L’assessorato al Welfare e l’ospedale pediatrico Giovanni XXIII promuovono il “Progetto DAMA Puglia”, l’iniziativa realizzata in rete tra diverse realtà per supportare da un punto di vista sanitario bambini e adolescenti con disabilità e adulti affetti da disabilità congenite, perinatali o acquisite in età pediatrica.