Comunicati stampa

 I numeri degli aiuti forniti dalla grande macchina del Welfare del Comune dall‘inizio dell‘emergenza
  28 aprile 2020
Dall’inizio dell’emergenza sanitaria il sistema attivato dall’assessorato comunale al Welfare per sostenere le persone in maggiore difficoltà lavora senza sosta attraverso tutti i canali possibili - servizi ordinari, servizi straordinari, progetti sperimentali - servendosi della procedura “Bari Aiuta” e disponendo quotidianamente l’erogazione di diverse misure di sostegno, quali la consegna domiciliare di beni e farmaci, la donazione di beni, il supporto psicologico e l’ascolto sociale (anche in lingua), la preparazione di box lunch per senza dimora, la presa in carico per servizi di emergenza socio-sanitari, il monitoraggio educativo per minori con genitori affetti da Covid - 19, la distribuzione di kit alimentari, kit dedicati alla prima infanzia e all’igiene personale e l’erogazione dei buoni spesa.
 Proposta di riorganizzazione della mobilità cittadina in vista dell‘allentamento delle misure di lockdown previste dal 4 maggio
  28 aprile 2020
L’Amtab, l’azienda che gestisce il trasporto pubblico urbano, in collaborazione con l’amministrazione comunale sta predisponendo un piano di riorganizzazione della mobilità cittadina e di tutte le attività aziendali ad essa connesse in vista del 4 maggio, data stabilita dal Governo per l’allentamento delle misure del lockdown previste per contrastare il contagio da Covid 19.
 75° anniversario della liberazione nazionale: il sindaco depone una corona di alloro presso la lapide sulla facciata di Palazzo di Città alla presenza del prefetto e di un rappresentante dell‘ANPI
  25 aprile 2020
Oggi, sabato 25 aprile, in occasione del 75° anniversario della Liberazione nazionale, l’amministrazione comunale, insieme all’ANPI, ha organizzato un momento commemorativo a Palazzo di Città, stante l'impossibilità di organizzare la tradizionale cerimonia al Sacrario dei Caduti di oltremare a causa delle prescrizioni legate all'emergenza sanitaria in atto.
 Domani il 75° anniversario della Liberazione nazionale: il sindaco depone una corona di alloro presso la lapide sulla facciata di Palazzo di Città alla presenza del prefetto e di un rappresentante dell‘Anpi
  24 aprile 2020
Domani, sabato 25 aprile, in occasione del 75° anniversario della Liberazione nazionale, l’amministrazione comunale, insieme all’ANPI, organizza un momento commemorativo a Palazzo di Città, stante l'impossibilità di organizzare la tradizionale cerimonia al Sacrario dei Caduti di oltremare a causa delle prescrizioni legate all'emergenza sanitaria in atto.
 Il Consiglio comunale approva delibera per riqualificazione ex Manifattura dei Tabacchi
  23 aprile 2020
Questo pomeriggio il Consiglio comunale di Bari, riunito per la prima volta nella sua storia in videoconferenza a causa delle restrizioni previste dall’emergenza Covid-19, ha approvato la delibera, presentata dal sindaco Antonio Decaro, relativa alla variante in deroga che consentirà a Invimit di procedere con la riqualificazione della ex Manifattura dei Tabacchi nel quartiere Libertà destinata ad ospitare la sede unica del CNR.
 #ancheunlibro: la rete di Bari Social Book lancia la campagna per la donazione di libri ai cittadini in difficoltà
  23 aprile 2020
In occasione della Giornata mondiale del libro che ricorre oggi, mercoledì 23 aprile, l’assessorato al Welfare e la rete Bari Social Book lanciano la campagna #ancheunlibro, finalizzata a donare libri a bambini e adulti in difficoltà attraverso la collaborazione delle librerie aderenti alla rete. I libri saranno acquistati con le donazioni libere dei cittadini interessati all’iniziativa e poi recapitati insieme ai kit della spesa sociale consegnata dall’assessorato al Welfare.
 Questa mattina la consegna al Comune del disinfettante mani prodotto dal Birrificio Bari
  23 aprile 2020
Questa mattina negli spazi del Birrificio Bari (Padiglione 126 della Fiera del Levante) il sindaco Antonio Decaro, l’assessora allo Sviluppo Economico Carla Palone e il consigliere comunale Giusy Cascella hanno preso in consegna gratuita i flaconi della prima produzione di “disinfettante mani” realizzata dal medesimo birrificio in favore del Comune a supporto delle attività istituzionali di contrasto della diffusione del virus CODIV19.
 Oggi primo Consiglio Comunale in videoconferenza
  22 aprile 2020
Il Presidente del Consiglio Comunale Michelangelo Cavone rende noto che il Consiglio Comunale di giovedì 23 aprile, fissato alle ore 16.00, si svolgerà in videoconferenza nel rispetto delle disposizioni dell’art. 73 del Decreto Legge 17 marzo 2020, n. 18.
 Decaro chiede e ottiene conferma per domicilio tra differenti Comuni
  22 aprile 2020
Alla luce delle numerose richieste pervenute al Comune da parte degli operatori commerciali, in particolare del settore della ristorazione, in ordine alla possibilità di effettuare consegne a domicilio tra Comuni nelle festività del 25 e e 1 maggio, anche in relazione alla disposizione del presidente della Giunta regionale del 18 aprile scorso n. 211, il sindaco Decaro ha richiesto un parere chiarificatore alla Prefettura.
 Il birrificio Bari riconverte temporaneamente la produzione a supporto dell‘attività di contrasto al Covid-19: domani il dono della prima produzione di ‘disinfettante mani‘ al Comune di Bari
  22 aprile 2020
Domani, giovedì 23 aprile, alle ore 11.30, negli spazi del Birrificio Bari (Padiglione 126 della Fiera del Levante) si terrà la consegna gratuita della prima produzione di “disinfettante mani” realizzata dal medesimo birrificio in favore del Comune a supporto delle attività istituzionali di contrasto alla diffusione del virus CODIV19.
 “Non perdiamoci di vista”, cultura e turismo - insieme oggi per rivederci domani: al via l‘iniziativa
  20 aprile 2020
Acquistare oggi il buono per un tour tra le bellezze del nostro territorio per usufruirne quando il lockdown imposto dall’emergenza coronavirus sarà finito. Comprare un buono per un aperitivo nel nostro bar del cuore, con la prospettiva di brindare il prima possibile all’apertura. Comprare, ora, nel momento in cui tutto è ancora chiuso, buoni per cinema, libri, cene, corsi di musica, teatro, danza, fotografia, insomma, in tutte le attività che interessano la filiera culturale e turistica costretta a chiudere i battenti per la salvaguardia della salute pubblica.