Coronavirus: informazioni e link

Ultimi decreti e ordinanze regionali

 

Tutti gli atti recanti misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 in Gazzetta Ufficiale ►

Tutti i documenti relativi alle normative regionali in Documenti e disposizioni regionali ► della Regione Puglia


Emergenza Coronavirus: servizi straordinari a sostegno delle persone più fragili


Disposizioni per l'accesso a servizi e uffici comunali

La ripartizione Segreteria generale ha disposto infine la chiusura al pubblico degli uffici presso Palazzo di Città, corso Vittorio Emanuele 84.
Per il ritiro degli atti depositati presso la casa comunale, l’accesso del pubblico agli uffici Archivio Generale e Albo Pretorio-Casa Comunale, via  Cairoli 2, è consentito esclusivamente nei seguenti orari: 

  • lunedì e giovedì dalle ore 9 alle ore 12;
  • martedì dalle ore 15.30 alle ore 17.30.
  1. L’accesso ad ogni ufficio è consentito massimo ad una persona per volta.
  2. Nell’area posta tra i suddetti uffici e la vetrata delimitativa non possono sostare più di quattro persone per volta;
  3. Nel corridoio antistante la suddetta vetrata non possono sostare più di sei persone per volta;
  4. Ogni utente sarà servito da un solo addetto, mantenendo la distanza di sicurezza di almeno un metro.

In tutti i casi dovrà essere osservata la distanza di sicurezza di almeno un metro tra ogni persona che accede all’ufficio.

È rimesso all’Agente di Polizia Locale che piantona l’androne dell’ingresso di Via Cairoli il controllo sugli accessi e sullo stazionamento, nel numero consentito, nelle suddette aree di coloro che accedono agli uffici in parola.

Per gli effetti del Decreto Legge n. 52 del 22.4.2021  gli Uffici Relazioni con il cittadino riaprono al pubblico a far data dal 27 aprile 2021.

 

Il servizio è inoltre assicurato dagli operatori URP anche fissando un appuntamento presso lo sportello virtuale (selezionare dalla tendina la Divisione, ovvero l'ufficio che si vuole contattare e il Servizio, ovvero l'argomento di interesse) oppure via mail o call center come segue:     

 

SEDE CENTRALE URP DI VIA ROBERTO DA BARI 1

call center   080/5772390 e 080/5772391

il numero verde 800/018291
mattina: dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30
pomeriggio: martedì e giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 17.30
mail urp@comune.bari.it 

 

SERVIZIO INFORMAGIOVANI DI VIA ROBERTO DA BARI 1

call center Informagiovani   080/5772392
Orari call center:  
mattina: dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00
pomeriggio: martedì e giovedì dalle 14.30 alle 17.30
mail: informagiovani@comune.bari.it

 

URP DECENTRATI

 

URP Municipio 1  Japigia - via Paolo Aquilino 1
call center
080/5775415

mattina: dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30
pomeriggio: martedì e giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 17.30
mail: urp.japigia@comune.bari.it
 
URP Municipio 2 Poggiofranco - Stradella del Caffè 26 
call center
080/5774839

mattina: dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30
pomeriggio: martedì e giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 17.30
mail: urp.poggiofranco@comune.bari.it
 
URP Municipio 3 San Paolo - Via Vincenzo Ricchioni, 1
call center
080/5774645

Orari call center:

mattina: dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30
pomeriggio: martedì e giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 17.30.
mail: urp.sanpaolo@comune.bari.it
 
URP Municipio 4 Carbonara - piazza Umberto I 
call center
 080/5772473

Orari call center:
mattina: dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30
pomeriggio: martedì e giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 17.30.

mail: urp.carbonara@comune.bari.it

 

URP SERVIZI DEMOGRAFICI - UFFICIO LARGO FRACCACRETA

 

Ufficio Relazioni con il Pubblico - Servizi Demografici c.so Vittorio Veneto 4
call center
  080/5773393 e 080/5773394 
Orari call center:
mattina : dal lunedì al venerdì   9.00 - 12.00
pomeriggio : giovedì 15.30 - 17.00 
mail: urp.demografici@comune.bari.it

 

Modalità di accesso ai servizi sociali

Strutture per l’accoglienza notturna, distribuzione pasti e consegna a domicilio di beni di prima necessità per gli ospiti di Case di Comunità e dormitori cittadini

Sono state disposte una serie di misure relative ai servizi a bassa soglia per limitare gli spostamenti delle persone accolte nelle Case di Comunità e nei dormitori cittadini.

Le strutture per l’accoglienza notturna comunali delle persone senza dimora - centri Andromeda e Don Vito Diana - saranno aperte h24.
Al fine di ridurre il rischio da contagio all’interno di questi centri, in considerazione delle prescrizioni del COC (Centro operativo comunale), all’arrivo di nuovi utenti sarà disposto un preliminare colloquio di verifica e un triage volto a verificare l’assenza di sintomatologie respiratorie e febbre.
In presenza di sintomatologie l’utente dovrà essere inserito in alloggi singoli che consentano di limitare i contatti sociali. Qualora non sia possibile realizzare l’accoglienza in condizioni di sicurezza, gli utenti saranno orientati presso il medico di base o indirizzati alle strutture sanitarie per gli opportuni controlli. 
Tutti gli operatori dovranno adottare le distanze di sicurezza e utilizzare i DPI prescritti dal datore di lavoro.

Le Case di comunità per le famiglie in situazione di sfratto dovranno adottare modalità condivise al fine di assicurare turnazioni interne anche nell’uso degli spazi e delle cucine comuni.

Rimangono invece pienamente operativi h24 il PIS - Pronto intervento sociale, per le situazioni di emergenza, e l’Unità di strada notturna, che lavorerà per monitorare la situazione in tutta la città supportando le strutture di accoglienza.

 

Centro Diurno per adulti con difficoltà sociale "AREA 51"

Ultimo aggiornamento: 9 novembre 2020

Al fine di evitare assembramenti nei pressi del Centro e di garantire l'osservanza delle misure di prevenzione dei rischi di trasmissione da Coronavirus impartite dalle autorità competenti, i servizi di AREA 51 sono soggetti a limitazioni all’accesso. L'erogazione dei pasti è effettuata con modalità da asporto, ed il pranzo e la cena sono erogati su prenotazione come risulta dal seguente prospetto:  
 
Ore 09,00-10,30: Erogazione colazioni (ad asporto)
Ore 09,00-10,30: Distribuzione biglietti per la prenotazione del pranzo
Ore 09,30-11,30: Attività di ascolto, segretariato sociale, orientamento ai servizi territoriali (in modalità da remoto ed in presenza, secondo modalità contingentate)
Ore 09,30-11,30: Accesso ai servizi igienici per gli utenti (massimo due persone per volta)
Ore 09,30-11,30: Docce (massimo una persona per volta, per un totale di cinque persone)
Ore 10,00-11,30: Ricarica dispositivi mobili
Ore 09,30-11,30: Deposito bagagli (massimo due persone per volta)
Ore 12,00-13,00: Accesso ai servizi igienici (massimo due persone per volta)
Ore 13,00-14,30: Distribuzione pasti da asporto*
Ore 13,00- 15,30: Distribuzione ticket per il ritiro della cena
Ore 14,00-16,00: Ricarica dispositivi mobili
Ore 14,30-18,00: Deposito bagagli (massimo 2 persone per volta)
Ore 15,00-17,00: Attività di ascolto, segretariato sociale, orientamento ai servizi territoriali (in modalità da remoto ed in presenza, secondo modalità contingentate)
Ore 15,30-17,00: Attività di socializzazione secondo modalità contingentate
Ore 15,00-18,00: Docce (massimo una persona per volta, per un totale di cinque persone)
Ore 17,00-18,00 (solo il martedì): Guardaroba solidale (massimo 2 persone)
Ore 19,00-20,00: Distribuzione pasti da asporto*
 
Per l'accesso alle prestazioni e ai pasti erogati dal Centro Diurno "Area 51", risulta imprescindibile l'osservanza, da parte dei fruitori, delle misure vigenti in materia di prevenzione dei rischi di trasmissione da Coronavirus:

  1. indossare la mascherina;
  2. rispettare nelle file il distanziamento sociale di almeno 1 metro 
  3. sanificarsi le mani 

 

Centro Polifunzionale "Casa delle Culture"

Tutti le informazioni sono disponibili a questo link.

 

Traduzioni per la popolazione straniera presente sul territorio comunale

A questo link sono fruibili i collegamenti alle traduzioni, in alcune delle lingue più parlate tra la popolazione straniera, di alcuni materiali divulgativi relativi al virus SARS-CoV-2 e a COVID-19, realizzati con lo scopo di informare quante più persone possibili sulla situazione attuale e fornire loro un quadro delle indicazioni ufficiali.

Tali informazioni sono tratte dalla pagina dell'Istituto Superiore di Sanità Italiano.

 

Centro antiviolenza comunale

Il Centro antiviolenza comunale gestito dalla Comunità San Francesco, in strada San Giorgio 21, continua a garantire i servizi di ascolto, tutela e protezione delle donne vittime di violenza anche mediante colloqui telefonici e, laddove possibile, via skype. Si può, infatti, attivare il servizio di emergenza, in funzione h24, contattando il numero verde 800 202330 o il numero telefonico 328 8212906: a quest’ultimo contatto possono essere anche inviati messaggi di testo per avviare la richiesta di supporto.

È possibile, inoltre, contattare le operatrici sociali del centro attraverso la pagina facebook “Centro Antiviolenza Bari”.

Si ricorda, infine, che è sempre attivo il numero verde nazionale 1522, dedicato alle richieste di aiuto e sostegno alle vittime di violenza e stalking.

 

Informazioni sugli orari di apertura degli uffici

Dal 17 marzo e fino al 30 aprile gli uffici della ripartizione Servizi alla Persona saranno aperti nel pomeriggio solo nella giornata di giovedì. Il servizio sociale riceverà solo su appuntamento, mentre il segretariato sociale riceverà il pubblico dalle ore 15.30 alle 17.30.

 

Pagamenti delle quote di compartecipazione ai servizi - D.G. n. 211/2020 →

Per il periodo di sospensione dei servizi di seguito elencati, determinato dai decreti ministeriali sull’emergenza coronavirus, i pagamenti relativi alle tariffe di compartecipazione saranno sospesi o ridotti in proporzione ai giorni di effettiva utilizzazione del servizio:

  • Trasporto disabili verso strutture socio-riabilitative
  • Trasporto sociale a "chiamata verso sedi prestabilite"
  • Servizio di assistenza domiciliare (SAD) E assistenza domiciliare integrata (ADI) disabili e anziani
  • Servizio di educativa domiciliare in favore di minori diversamente abili integrata "SEMI"
  • Centri socio educativi diurni "
  • Centri aperti polivalenti per minori
  • Centro diurno polifunzionale "Chiccolino"
  • Centri Servizi per le famiglie
  • Attività ludico artistiche ed espressive negli ospedali pediatrici
  • Educativa di Strada
  • Progetto P.I.P.P.I.
  • Progetti per i minori residenti nel Municipio 3
  • Biblioteca dei ragazzi
  • Bari social book
  • Progetto Colibrì
  • Servizio di assistenza domiciliare ai minori e alle loro famiglie - Home maker

Se hai difficoltà a compilare il form puoi contattare i seguenti numeri:

URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico
080/5772390 - 080/5772391

Tutti i giorni dal lunedì alla domenica dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17.30

080/5772393 - 080/5772274
Dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17.30

080/5774839 - 080/5772473 -  080/5774645 - 080/5775415
Dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17.30

Ultimo aggiornamento:  21 gennaio 2021

Il ricevimento del pubblico presso gli uffici della Ripartizione Politiche Educative, Giovanili e del Lavoro in via Venezia 41 è consentito solo previo appuntamento.

Per informazioni/appuntamento sul servizio di trasporto scolastico contattare i numeri di telefono 080/5773819 - 3820.

Per informazioni/appuntamento sul servizio di refezione scolastica contattare i numeri di telefono 080/5773838 - 3814.

Per tutti gli altri servizi contattare la segreteria di ripartizione al numero di telefono 080/5773801.

 

Il ricevimento del pubblico presso gli uffici della Ripartizione Sviluppo Economico è consentito, nel rispetto delle misure di sicurezza per la salute prescritte (trattandosi di luogo chiuso: mascherine e guanti), previa fissazione di un appuntamento contattando gli uffici all'indirizzo di posta elettronica e ai numeri di telefono seguenti:

  • rip.sviluppoeconomico@comune.bari.it – 080/5773925-27-28
  • Ufficio rilascio contrassegni disabili (tel. 080/5773946-19)
  • Ufficio demanio marittimo (080/5773904-11)
  • Ufficio strutture sanitarie (080/5773901-00-24) 
  • Ufficio strutture socio-assistenziali (tel. 080/5773900)
  • Ufficio commercio aree pubbliche (080/5773958)
  • Ufficio Suap (080/5773948-53)
  • Ufficio finanziamenti alle imprese (080/5773955)
  • Ufficio commercio in sede fissa, medie e grandi strutture (080/5773918)
  • Ufficio pubblici esercizi, strutture ricettive e artigiani (080/5773922-24)
  • Ufficio contabilità (080/5773915-61)

L'Ufficio protocollo è aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e il martedì dalle 15.30 alle 17.30.

 

Modifiche di occupazione suolo pubblico per attività economiche con parklet su carreggiata: modello di comunicazione dell'occupazione

Ultimo aggiornamento: 8 maggio 2021

Tutte le informazioni a questo link →

 

Sospensione dell'attività di vendita mediante distributori automatici 

Con ordinanza sindacale n. 52 del 26/10/2020 è stata sospesa la vendita mediante distributori automatici, nei locali ad essa adibiti in modo esclusivo, dalle ore 18.00 alle 5.00 del mattino seguente. 
 

Sospensione dei mercati settimanali 

Fino al 17 maggio sono sospesi tutti i seguenti mercati settimanali:

  • mercato settimanale del lunedì sito in via Portoghese, vicinanza piscine comunali;
  • mercato settimanale del martedì sito in via Vaccarella a Carbonara e il mercato settimanale sito in via L. del Turco a Palese;
  • mercato settimanale del mercoledì sito in via Udine a Santo Spirito, quello sito nei pressi di via Caldarola al quartiere Japigia e quello settimanale sito in via Valle Giglioli a Torre a Mare;
  • mercato settimanale del giovedì sito in via Salvemini al quartiere San Pasquale;
  • mercato settimanale del venerdì sito in via De Ribera al quartiere San Paolo;
  • mercato settimanale del sabato sito in via Madre Teresa di Calcutta al quartiere Poggiofranco;
  • mercato di via Pitagora, sia per la parte riguardante il mercato giornaliero che per la parte riguardante gli operatori che si avvicendano nell’occupazione dei  posteggi nei diversi giorni della settimana

 

Resta chiuso il mercatino delle pulci di via Vaccarella che si tiene nella prima e terza domenica di ogni mese. Prosegue il divieto, sino alla stessa data, di esercizio del commercio ambulante itinerante.

Il mercato giornaliero scoperto Santa Chiara sito su via Pitagora, dal 4/5/2020 è nuovamente operativo.

 

Sospensione delle attività commerciali ambulanti senza posteggio

Dal 19 marzo è stata disposta la sospensione dello svolgimento dell’attività itinerante del commercio al dettaglio sulle aree pubbliche (ex art. 27 della L.R. Puglia 24/2015), comprese quelle del demanio marittimo e private, con l’eccezione di quelle attività di vendita di beni alimentari per le quali il titolare di licenza sia munito di apposita concessione per l’occupazione di suolo pubblico (posteggio).

 

Contrassegni per la sosta dei diversamente abili

Ultimo aggiornamento: 23 marzo 2021

A seguito dell'aggravarsi dell'emergenza epidemiologica da Covid-19, a partire da mercoledì 24 marzo 2021 e sino al termine del periodo di restrizioni disposto dal DPCM 2 marzo 2021, gli uffici per il rilascio dei pass disabili resteranno chiusi al pubblico.

Il DL 159/2020 ha prorogato al 29 luglio 2021 la validità di tutti i permessi scadenti e non rinnovati dal 31/1/2020 fino al termine dell’emergenza sanitaria (al momento fissato al 30 aprile 2021). Pertanto, i contrassegni disabili non rinnovati dal 31 gennaio 2020 e scadenti entro il 30 aprile 2021, sono prorogati fino al 29 luglio 2021.

Gli eventuali appuntamenti già fissati sono rinviati e saranno riprogrammati dall’ufficio.

Durante il periodo emergenziale, coloro i quali intendano presentare per la prima volta istanza di rilascio contrassegno disabili, potranno inviare la domanda, corredata dai relativi allegati, con una delle seguenti modalità:

  • tramite raccomandata a/r al seguente indirizzo: Comune di Bari - Ripartizione Sviluppo Economico – Settore Servizi Amministrativi ex T.U.L.P.S. – Piazza Chiurlia 27 70122 Bari
  • tramite PEC al seguente indirizzo: suap.comunebari@pec.rupar.puglia.it      

In quest’ultimo caso (invio tramite PEC), le due fototessere dovranno essere consegnate al momento del ritiro del contrassegno onde consentirne l’apposizione in originale sul pass. 

Il ritiro del contrassegno avverrà esclusivamente previo appuntamento telefonico da concordare al seguente numero: 080 5773919.

A far data da lunedì 9 marzo tutte le prenotazioni a mezzo sistema TUPASSI della ripartizione Urbanistica ed Edilizia privata vengono annullate e sostituite da una interlocuzione a mezzo e-mail, da inoltrare direttamente al "tecnico istruttore" della pratica, il cui nominativo sarà per gli utenti direttamente disponibile sull’interfaccia SUE, nella sezione "riepilogo pratica". Tale disposizione attiene a qualsiasi interazione con la ripartizione Urbanistica (Pdc, AP, Agibilità, PUE, Urbanistica e CDU, Accessi agli atti, ecc.); eventuali necessità di ingresso fisico agli uffici dovranno essere rappresentate a mezzo e-mail ed espressamente autorizzate e concordate (sempre a mezzo e-mail) con il singolo responsabile.

 

Sportello Unico per l’Edilizia - ufficio "Energia e Impianti"

Le procedure relative ai lavori di carattere energetico-impiantistico per gli interventi edilizi nel periodo di emergenza sanitaria, fino a nuova comunicazione a seguito della implementazione della piattaforma informatica, sono sostituite dalle presenti:

La trasmissione dei progetti e delle relazioni tecniche relative alle verifiche energetiche per il rilascio o la presentazione dei titoli abilitativi edilizi ai sensi delle normative del settore energetico-impiantistico (D.M. n. 37/08 e del D.Lgs. n. 192/05 e ss.mm.ii.) e della documentazione energetico-impiantistica ai sensi del D.M. n. 37/08 e del D.Lgs. n. 192/05 e ss.mm.ii. dovrà essere effettuata unicamente via posta elettronica al seguente indirizzo mail provvisorio: sueenergia@comune.bari.it  mediante la modulistica prevista e con files in formato PDF delle relazioni e dei grafici – NON FIRMATI DIGITALMENTE  E COMPRESSI IN FILE ZIP , con oggetto: TRASMISSIONE DOCUMENTAZIONE UFFICIO ENERGIA.

Dovrà essere inoltre indicata nella maiil , laddove gia'  presente, la pratica edilizia di riferimento  e gli indirizzi  mail e pec del professionista e mail del committente .

Successivamente si riceveranno istruzioni, stesso mezzo, su eventuali integrazioni da produrre.

Allo stesso indirizzo si potranno formulare  richieste di carattere procedurale.

Nel rispetto delle normative emanate relative all'emergenza Coronavirus, è sospeso l'accesso del pubblico al front-office del Comando in via P. Aquilino n. 1.

Inoltre, le fasce orarie in cui è possibile richiedere le informazioni telefoniche in merito a violazioni al codice della strada sono estese dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00 contattando gli uffici interessati ai seguenti numeri:

  • ufficio verbali 080/5773445
  • ufficio sequestri e fermi amministrativi 080/5773447
  • ufficio ricorsi 080/5775403 - 080/5775405

Tutte le operazioni che richiedono la presenza fisica dell’interessato negli uffici potranno avvenire esclusivamente previo appuntamento telefonico, contattando i numeri sopra indicati nelle fasce orarie stabilite.
Il modello per la decurtazione punti deve essere prioritariamente presentato inviandolo con posta certificata, a mezzo raccomandata o con e-mail ordinaria da recapitare all'indirizzo rip.poliziamunicipale@comune.bari.it o alla PEC poliziamunicipale.comunebari@pec.rupar.puglia.it.

Per le altre modalità di invio bisogna contattare telefonicamente gli uffici interessati. È possibile contattare l'Ufficio Comando al numero 080/5773405 solo in caso di mancata risposta ad uno dei numeri di cui sopra.

Si ribadisce che gli spostamenti dalla propria residenza per recarsi al comando devono essere autocertificati per lo stato di necessità, secondo le modalità previste dalle norme vigenti e saranno giustificati, salvo diversa valutazione della Forza di Polizia che esegue il controllo, esclusivamente per la giornata stabilita purché previo appuntamento telefonico già concordato con gli uffici interessati.

Ultimo aggiornamento: 9 aprile 2021

Erogazione servizi demografici

La Ripartizione Servizi Demografici, Elettorali e Statistici, nelle more di meglio definire i servizi e le attività indifferibili, ai sensi e per gli effetti di cui all'art. 48 del D.P.C.M. del 2 marzo 2021, comunica che a partire dal 15 marzo 2021 e sino a nuova comunicazione, saranno garantiti esclusivamente i seguenti servizi con le modalità di seguito indicate.

Nella sede centrale (in Largo Fraccacreta n. 1) resta consentito l’accesso, sempre in modalità contingentata, esclusivamente per i seguenti servizi:

  • dichiarazioni di nascita dal lunedì al venerdì nella fascia oraria 9:00-12:00 e il giovedì anche nella fascia oraria 15:30-17:00
  • dichiarazioni di morte, esclusivamente nei giorni di lunedì e venerdì nella fascia oraria 9:00-12:00, il sabato (dal 10 aprile 2021 e sino a nuova comunicazione) nella fascia oraria 9:00-12:00
  • autentiche di firme, solo in caso di comprovata urgenza, esclusivamente previo appuntamento da concordare contattando l'URP ai seguenti numeri telefonici: 080/5773394, tutti i giorni dalle ore 9:00 alle ore 12:00, e il giovedì anche il pomeriggio dalle ore 15:30 alle ore17:00; 080/5772390-2391 tutti i giorni dalle 9:30 alle 13:30, e il martedì e il giovedì anche dalle 14:30 alle 17:30. Resta inteso che gli appuntamenti già fissati verranno rivalutati ed assicurati solo nei casi di comprovata urgenza
  • conferma di separazione e di divorzio dinanzi all'ufficiale di stato civile, solo se già prenotate
  • acquisti di cittadinanza, esclusivamente nei casi in cui sia stato già notificato il decreto, e decorrono i termini previsti dalla legge per prestare il giuramento, previo contatto telefonico al numero 080/5773329, nei giorni di lunedì, martedì e mercoledì nelle fasce orarie 8:00-9:00 / 12:00-12:30 o inoltrando la richiesta a mezzo mail all'indirizzo s.busco@comune.bari.it

Nelle sedi territoriali di Carrassi/San Pasquale (via L. Pinto n. 3), di Santo Spirito (via Fiume n. 8) e di Torre a Mare (Via Monte Sei Busi 2) resta consentito l’accesso, sempre in modalità contingentata, esclusivamente per i seguenti servizi:

  • dichiarazioni di morte:
    • sedi Carrassi/San Pasquale e Torre a Mare dal lunedì al venerdì nella fascia oraria 9.00-12.30 e il giovedì anche nella fascia oraria 16.00-17.30;
    • sedi Santo Spirito e San Paolo dal lunedì al venerdì nella fascia oraria 9.00-13.00 e il martedì anche nella fascia oraria 16.00-17.30.
  • autentiche di firme, solo in caso di comprovata urgenza, esclusivamente previo appuntamento da concordare contattando l'URP ai seguenti numeri telefonici: 080/5773394, tutti i giorni dalle ore 9:00 alle ore 12:00, e il giovedì anche il pomeriggio dalle ore 15:30 alle ore17:00; 080/5772390-2391 tutti i giorni dalle 9:30 alle 13:30, e il martedì e il giovedì anche dalle 14:30 alle 17:30. Resta inteso che gli appuntamenti già fissati verranno rivalutati ed assicurati solo nei casi di comprovata urgenza.

 

Carte di identità elettroniche

Ultimo aggiornamento: 7 giugno 2021
La Ripartizione Servizi Demografici, Elettorali e Statistici comunica che, a partire dal prossimo 21 giugno 2021 e sino al 31 luglio 2021 riprenderà il progetto Eliminacode per il rinnovo dei documenti di identità, che prevede l'apertura straordinaria di 18 sportelli dedicati esclusivamente all’emissione di Carte d’Identità Elettroniche, nelle seguenti sedi:
  • n. 3 sede centrale - Largo Fraccacreta 1
  • n. 2 Delegazione Carrassi San Pasquale - Via Luigi Pinto 3
  • n. 2 Delegazione Santo Spirito - Via Fiume 8
  • n. 3 Delegazione Japigia - Via Paolo Aquilino 1/3
  • n. 2 Delegazione San Paolo - Via Vincenzo Ricchioni 1
  • n. 2 Delegazione Palese - Via Gino Priolo 8
  • n. 2 Delegazione Torre a Mare - Via Monte Sei Busi 2
  • n. 2 Delegazione URP Carbonara - Piazza Umberto I
 

Gli sportelli saranno operativi per tre giorni settimanali, anche in orario pomeridiano, oltre che il sabato mattina. Al servizio si continuerà ad accedere esclusivamente previa prenotazione. Sarà possibile prenotare l'appuntamento, con una delle seguenti modalità:

  1. collegandosi direttamente al portale di prenotazioni Book & Pay del Comune di Bari, accessibile attraverso il link https://tinyurl.com/servizioprenotazionecie, selezionando dalla lista dei servizi quello di interesse e l'ufficio dove si vuole richiedere il rilascio del documento di identità. Sarà possibile effettuare il pagamento dei diritti direttamente on line cliccando sul pulsante "EFFETTUA PAGAMENTO", o presso uno sportello fisico (banca, posta, tabaccheria) presentando l'avviso di pagamento generato a fine procedura di prenotazione cliccando sul pulsante "GENERA AVVISO DI PAGAMENTO";
  2. recandosi personalmente presso gli sportelli URP, nelle sedi e negli orari di seguito indicati:
    sede centrale URP di Via Roberto da Bari n. 1
    dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30
    martedì e giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 17.30
    URP Municipio 1  Japigia - via Paolo Aquilino 1
    martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 9.30 alle 12.30
    URP Municipio 2 Poggiofranco - Stradella del Caffè 26
    martedì dalle ore 15.30 alle 17.30
    giovedì dalle ore 9.00 alle 12.30
    URP Municipio 3 San Paolo - Via Vincenzo Ricchioni, 1
    lunedì e mercoledì dalle ore 8.30 alle 12.00
    martedì pomeriggio dalle ore 15.30 alle 17.30
    URP Municipio 4 Carbonara - piazza Umberto I 
    martedì e giovedì dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17.30
    URP Servizi Demografici centro - largo Fraccacreta, 1
    dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00
    giovedì pomeriggio dalle 15.30 alle 17.00
    URP Servizi Demografici Carrassi - via Luigi Pinto, 3
    dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30
    giovedì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 17.30
    URP Servizi Demografici Santo Spirito - via Fiume, 8
    dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30
    martedì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 17.30
  3. contattando l'URP attraverso lo sportello virtuale, disponibile al link https://www.comune.bari.it/sportello-virtuale, selezionando l'ufficio con cui si vuole entrare in contatto (URP) dal menu a tendina "Divisione" ed il servizio di interesse (servizi demografici) dal menu "Servizio". L'operatore collegato in live chat, dopo aver rilevato il caso d'urgenza, prenoterà l'appuntamento per il rinnovo del documento.

 

Carte di identità valide per l'estero

Ultimo aggiornamento: 19 maggio 2021

La Ripartizione Servizi Demografici, Elettorali e Statistici, visto il notevole incremento di richieste di rinnovo dei documenti di identità per viaggi all'estero, se pur in costanza di proroga al 30 settembre 2021 della validità dei documenti di riconoscimento ai sensi del D.L. del 30 aprile 2021 n. 56, ha inteso potenziare il servizio di rilascio CIE, relativamente ai soli casi di viaggio all'estero ed assenza di altro documento di riconoscimento valido, riaprendo ulteriori sportelli ed ampliando il numero delle prenotazioni. Al servizio si continuerà ad accedere esclusivamente previa prenotazione, con una delle seguenti modalità:

  1. contattando direttamente l'URP ai seguenti numeri:
    080/5772390-2391-5415-4839-2743-4645, numero verde 800018291 tutti i giorni dalle ore 9.30 alle ore 13.30, il martedì e il giovedì anche dalle ore 14.30 alle ore 17.30
    080/5773394 tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 12.00, il giovedì anche dalle ore 15.30 alle ore 17.00.
  2. recandosi personalmente presso gli sportelli URP, nelle sedi e negli orari di seguito indicati:
    - sede centrale URP di Via Roberto da Bari n. 1

    dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.30
    martedì e giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 17.30
    - URP Municipio 1  Japigia - via Paolo Aquilino 1
    martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 9.30 alle 12.30
    - URP Municipio 2 Poggiofranco - Stradella del Caffè 26
    martedì dalle ore 15.30 alle 17.30
    giovedì dalle ore 9.00 alle 12.30
    - URP Municipio 3 San Paolo - Via Vincenzo Ricchioni, 1
    lunedì e mercoledì dalle ore 8.30 alle 12.00
    martedì pomeriggio dalle ore 15.30 alle 17.30
    - URP Municipio 4 Carbonara - piazza Umberto I 
    martedì, giovedì e venerdì dalle ore 9.30 alle 13.30
    martedì pomeriggio dalle ore 15.30 alle 17.30
    - URP Servizi Demografici centro - largo Fraccacreta, 1
    dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00
    giovedì pomeriggio dalle 15.30 alle 17.00
    - URP Servizi Demografici Carrassi - via Luigi Pinto, 3
    dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30
    giovedì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 17.30
    - URP Servizi Demografici Santo Spirito - via Fiume, 8
    dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30
    martedì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 17.30
  3. contattando l'URP attraverso lo sportello virtuale, disponibile al link https://www.comune.bari.it/sportello-virtuale, selezionando l'ufficio con cui si vuole entrare in contatto (URP) dal menu a tendina "Divisione" ed il servizio di interesse (servizi demografici) dal menu "Servizio". L'operatore collegato in live chat, dopo aver rilevato il caso d'urgenza, prenoterà l'appuntamento per il rinnovo del documento.

Quanto sopra nelle more dell'imminente attivazione del sistema di prenotazioni integrato con il portale dei pagamenti della pubblica amministrazione (pagoPA), in corso di sviluppo, a seguito della quale si provvederà all'aggiornamento delle suddette informazioni.

 

Disposizioni anticipate di trattamento - Testamento biologico

Ultimo aggiornamento: 25 maggio 2021

A partire dal 3 giugno 2021 sarà riattivato il servizio di ricezione delle Disposizioni anticipate di trattamento. Il servizio sarà reso nelle giornate del giovedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 presso la sede centrale della Ripartizione Servizi Demografici Elettorali e Statistici e sarà sospeso nel mese di agosto.

Le prenotazioni dovranno essere effettuate presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico, contattando telefonicamente i numeri 0805772390 - 0805772391.

 

Istanze o dichiarazioni di residenza

Le istanze o dichiarazioni di residenza continueranno ad essere gestite in modalità elettronica, per cui si invitano i cittadini a trasmettere le relative richieste a mezzo pec, mail o per posta raccomandata, seguendo le istruzioni ed adottando la modulistica scaricabile dai seguenti link:

UFFICIO ANAGRAFE
PEC : anagrafe.comunebari@pec.rupar.puglia.it
Indirizzo: largo Fraccacreta 1, 70122 - Bari

ISTANZE DI CAMBIO DI RESIDENZA (CON PROVENIENZA DA ALTRI COMUNI O DALL’ESTERO) O DI CAMBIO DI ABITAZIONE
www.comune.bari.it/web/egov/-/cambio-di-residenza-con-provenienza-da-altro-comune-o-stato-estero-e-cambio-di-abitazione-bari-su-bari-

ISTANZE DI ISCRIZIONE NELL’ANAGRAFE DEI TEMPORANEI
www.comune.bari.it/web/egov/-/iscrizione-anagrafica-temporanea

ISTANZE PER LA CANCELLAZIONE PER IRREPERIBILITÀ O PER EMIGRAZIONE ALL’ESTERO (SOLO STRANIERI)
www.comune.bari.it/web/egov/-/cancellazioni-anagrafiche-irreperibilita-o-emigrazione-all-estero-

DICHIARAZIONI DI DIMORA ABITUALE A SEGUITO DI RINNOVO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO
www.comune.bari.it/web/egov/-/rinnovo-della-dichiarazione-di-dimora-abituale-solo-cittadini-extracomunitari-

Per ogni ulteriore informazione si potrà contattare l'Ufficio Relazioni con Il pubblico ai seguenti numeri 080/5772390 e 080/5772391 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle 13.30 e il martedì e giovedì pomeriggio dalle 14.30 alle 17.30.

 

Certificati anagrafici e di stato civile: rilascio online

Il servizio di rilascio delle richiese di certificazione anagrafica e di stato civile continuerà ad essere erogato esclusivamente online secondo le modalità qui descritte:

a. Certificati anagrafici informatizzati

Le richieste di certificazione anagrafica devono essere inviate esclusivamente tramite mail all’indirizzo pec anagrafe.comunebari@pec.rupar.puglia.it (abilitato alla ricezione anche di mail ordinarie).

Alla mail dovranno essere allegati:

  • istanza compilata e sottoscritta (il modello è disponibile al link https://www.comune.bari.it/web/egov/-/certificato-di-residenza);
  • copia del documento di riconoscimento del richiedente, in corso di validità;
  • ricevuta di pagamento dell’importo di € 16,60 (di cui € 16 per la marca da bollo ed € 0,60 per diritti di segreteria), per il certificato in carta legale;
  • ricevuta di pagamento dell’importo di € 0,35 per diritti di segreteria, per il certificato in carta libera.

Il pagamento può essere effettuato esclusivamente in una delle seguenti modalità:
 
1. Attraverso i Servizi PagoPA

Per effettuare il versamento la persona interessata si deve collegare al portale PlugandPay del Comune di Bari e selezionare dall'elenco il servizio per il quale si vuole effettuare il pagamento:

  • Certificati rilasciati con bollo
    Oppure
  • Certificati in carta semplice

Inserire i DATI DEL PAGAMENTO nel primo form e successivamente, nel form sottostante, inserire i "DATI DEL CONTRIBUENTE DEBITORE"
Al termine della procedura sarà possibile pagare:

  • direttamente online con carta di credito o debito, conto corrente o “altri metodi di pagamento” (Satispay, Paypal o altre app dedicate) facendo click sul pulsante PAGA ORA
    oppure
  • presso uno sportello fisico (banca, posta, tabaccheria) con l'avviso di pagamento generato facendo click sul pulsante STAMPA.
    N.b.  Coloro che necessitano di assistenza per stampare l'avviso di pagamento potranno rivolgersi agli sportelli URP/PagoPA

In entrambi i casi il sistema invierà una email contenente la ricevuta dell'avvenuto pagamento, all'indirizzo di posta elettronica indicato dal cittadino.

2. Direttamente presso gli sportelli dell'anagrafe con il POS 

 

 

b. Certificazione storica (di famiglia o di residenza)

Le richieste di certificazione anagrafica con ricerca d’archivio (cosiddetta certificazione storica di famiglia e/o di residenza) devono essere inviate esclusivamente tramite mail all’indirizzo pec anagrafe.comunebari@pec.rupar.puglia.it (abilitato alla ricezione anche di mail ordinarie).

Alla mail dovranno essere allegati:

Con successiva mail l’Ufficio indicherà al richiedente il costo del certificato.

Una volta effettuato il pagamento secondo una delle suddette modalità ed inviata la relativa ricevuta, sempre tramite mail, si procederà a trasmettere il certificato richiesto. 

c. Certificazione di stato civile (nascita, matrimonio e morte)

Le richieste di certificazione di stato civile (certificati e/o estratti di nascita, matrimonio e morte) devono essere inviate esclusivamente tramite mail all’indirizzo pec statocivile.comunebari@pec.rupar.puglia.it (abilitato alla ricezione anche di mail ordinarie), compilando l’istanza su apposito modulo, disponibile al link https://www.comune.bari.it/web/egov/-/certificato-di-nascita e allegando alla stessa copia del documento di riconoscimento.

 

Ufficio Elettorale

PEC: elettorale.comunebari@pec.rupar.puglia.it
Indirizzo: Largo Fraccacreta 1, 70122 - Bari
Tel: 080/5773704 - 3777- 3720

L'ufficio Elettorale resterà chiuso al pubblico a partire dal 15 marzo 2021
Nei casi di urgenza si invitano i cittadini a trasmettere le relative richieste all'indirizzo elettorale.comunebari@pec.rupar.puglia.it

 

Ufficio Statistica e Toponomastica

L'ufficio Toponomastica comunica che da mercoledì 25 novembre 2020, causa emergenza epidemiologica, le istanze di assegnazione di numerazione civica e relativi allegati (modello disponibile al link https://www.comune.bari.it/documents/25813/2500240/Modulo+richiesta+numero+civico/ad902a56-d7cd-4343-b8e9-6f61ea8179be) devono essere inviate esclusivamente tramite e-mail agli indirizzi pos.statistica@comune.bari.it oppure statistica.comunebari@pec.rupar.puglia.it.

L'ufficio Toponomastica si riserva di concordare successivamente con i diretti interessati le modalità di ritiro dei conseguenti atti di assegnazione.

Le attività indifferibili da rendere in presenza con accesso diretto dell'utenza presso gli uffici della Ripartizione Ambiente, sono:

  1. Prevenzione randagismo;
  2. Adempimenti amministrativi e contabili in materia di affidamento del servizio di ricovero e  mantenimento di cani randagi gestiti dalle strutture private in convenzione con il Comune di Bari;
  3. Adempimenti conseguenti all’applicazione del D.lgs.n.152/2006 in materia di bonifiche di siti inquinati;
  4. Attività tecniche relative a bonifica di aree con presenza di amianto;
  5. Adempimenti del Comune in materia di industrie insalubri;
  6. Supporto al Sindaco in qualità di Autorità Sanitaria Locale predisposizione e attuazione di ordinanze contingibili e urgenti extra ordinem, ovvero ordinanze ordinarie dirigenziali, in materia di igiene e sanità pubblica e polizia veterinaria;
  7. Predisposizione ordinanze-ingiunzioni di pagamento relative a verbali di illeciti amministrativi su tematiche igienico - ambientali emesse da Polizia Ecologica e Sanitaria;
  8. Istruttoria contenzioso attivato dai destinatari dei provvedimenti autoritativi;
  9. Valutazioni tecnico-economiche sulle attività svolte dall’Azienda AMIU spa-Controllo contratto di servizio con attività amministrativa riservata al Settore Società Partecipate; istruttoria tecnica per contratti di servizio per il servizio di raccolta RSU e connesse prestazioni;
  10. Gestione di inconvenienti igienico–ambientali. Attivazione di procedure per la rimozioni di rifiuti da parte dei privati;
  11. Deroghe per lo smaltimento di Rifiuti Solidi Urbani.

All’uopo gli interessati potranno essere ricevuti, esclusivamente previo appuntamento telefonico (indispensabile per garantire che non si creino sovraffollamenti e che sia rispettata la distanza interpersonale di almeno un metro), a condizione che:

  • non manifestino evidenti problemi respiratori (tosse, raffreddore, starnuti ecc.) – in caso contrario saranno invitati ad allontanarsi dall’Ufficio;
  • provvedano al lavaggio delle mani utilizzando i dispenser, con idoneo presidio medico-chirurgico e ad indossare successivamente il DPI (mascherina) fornito dall’Amministrazione.

Si evidenzia che tutte le ulteriori attività e servizi all’Utenza saranno resi esclusivamente per via telefonica secondo il seguente orario di servizio:

  • lunedì e mercoledì dalle ore 10.00 alle ore 12.00
  • martedì e giovedì dalle ore 16.00 alle ore 17.30

Per fissare un appuntamento o ricevere assistenza telefonica, è possibile contattare uno dei seguenti numeri:

☎ 080577 4401 – 4405 – 4412 – 4419 – 4424 – 4426 – 4429 - 4430

Si evidenzia inoltre che:

  • limitatamente alle sanzioni amministrative pecuniarie in materia ambientale, irrogate nei 30 giorni antecedenti la pubblicazione del presente avviso (dal 11.02.2020 al 12.03.2020), il termine per l’eventuale presentazione di scritti difensivi e documenti è stato prorogato. Gli interessati potranno dunque far pervenire, alla scrivente Ripartizione, i suddetti scritti difensivi e documenti -in via del tutto eccezionale- entro e non oltre 30 (trenta) giorni a partire dal 25 Marzo 2020 (termine di efficacia del DPCM del 11.03.2020), salvo eventuali ulteriori proroghe. 
  • per i procedimenti di SCIA Ambientale ex O.D. n.2271/2019 il termine entro cui questa Amministrazione potrà richiedere eventuali integrazioni documentali è fissato in 60 (sessanta) giorni a partire dal 25 Marzo 2020, salvo eventuali ulteriori proroghe.

 

Conferimento dei rifiuti e riorganizzazione servizio di raccolta

Amiu Puglia ha disposto una riorganizzazione del servizio di raccolta dei rifiuti a seguito della riduzione delle presenze di personale dovuta all'emergenza COVID-19.

La prima modifica riguarda l’orario di conferimento dei rifiuti indifferenziati che resterà quello attuale fino a data da destinarsi, ossia sarà possibile conferire i rifiuti indifferenziati dopo le 12.30 come accade oggi. Non entrerà quindi in vigore, come accade gli altri anni il calendario estivo. 

Riorganizzato anche il servizio di ritiro delle differenti frazioni nei quartieri interessati dalla modalità di raccolta porta a porta:

  • Nella ZONA 1 (Santo Spirito, Palese, San Pio, San Girolamo, Fesca, San Cataldo, Parco dei Principi) restano confermati 3 ritiri per l’organico, 2 ritiri per la frazione non differenziabile e il giovedì saranno ritirate le frazioni di plastica e metalli, come UNICA giornata invece di due. Al momento è sospeso per tutti (utenze domestiche e non) il ritiro delle frazioni carta e vetro fino a termine dell’emergenza. 
    Per le utenze NON DOMESTICHE, presenti in queste zone, si osserverà questo stesso calendario: la frazione organica sarà ritirata al mattino nello stesso passaggio previsto per le utenze domestiche, la raccolta della plastica si effettuerà un giorno a settimana, mentre potranno conferire i cartoni negli orari pomeridiani, nelle modalità consuete.
  • Per quanto riguarda la ZONA 2 (San Paolo, Stanic, Villaggio del Lavoratore) invece restano previste 3 giornate di ritiro per la frazione organica, 2 per i rifiuti non riciclabili e nella UNICA giornata di mercoledì si ritireranno plastica e metalli come unica soluzione. 
    Per le utenze NON DOMESTICHE, presenti in queste zone, si osserverà questo stesso calendario: la frazione organica sarà ritirata al mattino nello stesso passaggio previsto per le utenze domestiche, la raccolta della plastica si effettuerà un giorno a settimana, mentre potranno conferire i cartoni negli orari pomeridiani nelle modalità consuete.

Al momento è sospeso per tutti (utenze domestiche e non) il ritiro delle frazioni carta e vetro fino a termine dell’emergenza.

Informiamo, inoltre, che tutte le utenze non domestiche presenti nella ZONA 1 e nella ZONA 2 potranno conferire frazioni di rifiuti differenziati recandosi al centro di raccolta aperto nella zona industriale munite del modulo di autodichiarazione.

Il servizio di raccolta di rifiuti stradali nel resto della città resta confermato nelle modalità attuali. A causa però della carenza di personale potrebbero diminuire le frequenze di ritiro della frazione indifferenziata che, in molte zone, avverrà a giorni alterni, mentre il ritiro della plastica sarà effettuato due giorni a settimana invece di tre. Per la frazione organica, invece, l’Amiu garantirà tre passaggi settimanali.

Il servizio di ritiro dei rifiuti ingombranti è SOSPESO: pertanto si invitano tutti i cittadini a collaborare non abbandonando in maniera incivile oggetti e rifiuti ingombranti per strada.

Allegati:
- Calendario temporaneo servizio raccolta rifiuti ZONA 1
- Calendario temporaneo servizio raccolta rifiuti ZONA 2

 

Gestione dei rifiuti domestici per i cittadini in quarantena obbligatoria →

 

Parchi, giardini e playground: riapertura dal 10 maggio 2021

Ultimo aggiornamento: 10 maggio 2021

Con il passaggio della regione Puglia in zona gialla è prevista la riapertura di parchi, giardini pubblici e playground.

Di seguito gli indirizzi mail e i numeri telefonici a cui rivolgersi per le diverse problematiche afferenti ciascun settore tributario:

 

UFFICIO URP – Punto Accoglienza TRIBUTI
recapiti telefonici attivi:
☎ 080 5773548;

 

SETTORE CONTENZIOSO
mail:
contenziosotributi.comunebari@pec.rupar.puglia.it;
g.abbracciavento@comune.bari.it;

recapiti telefonici attivi:
☎ 080 5773581 – 5773583

 

UFFICIO ICI – IMU – TASI
mail:
imutributi.comunebari@pec.rupar.puglia.it;
a.alongi@comune.bari.it;

recapiti telefonici attivi:
☎ 080 5773528 - 5773563 – 5773573 – 5773590 – 5773560

 

UFFICIO TARI – TARES – TARSU
mail:
riscossionetributi.comunebari@pec.rupar.puglia.it;
l.iacobone@comune.bari.it;

Utenza domestica – recapiti telefonici:
☎ 080 5773576 – 5773574 – 5773586 – 5773570 – 5773569 – 5773572 – 5773580 - 5773571

Utenza non domestica - recapiti telefonici:
☎ 080 5773578 – 5773577 – 5775508 – 5773555 – 5773572

 

Il riscontro sarà assicurato dall’ufficio nelle giornate e negli orari di seguito riportati:

lunedì/giovedì/venerdì - dalle ore 9.00 alle ore 12.00
martedì - dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.30 alle ore 17.00
mercoledì - giornata di chiusura al pubblico

 

Ufficio pubblicità, pubbliche affissioni e TOSAP

Ultimo aggiornamento: 11 novembre 2020

Dal 9 novembre 2020, si è reso necessario rimodulare il servizio di ricezione dei contribuenti da parte dell’Ufficio Pubblicità al fine di far fronte alle nuove esigenze correlate alla pandemia in atto, espressamente esortando i cittadini tutti a privilegiare l’utilizzo di modalità telematiche e telefoniche per la risoluzione delle problematiche correlate all’Imposta comunale sulla Pubblicità, alla Tassa sull’occupazione di suolo pubblico e ai Diritti sulle Pubbliche Affissioni.

Esclusivamente in presenza di particolari problematiche, che non siano risolvibili in modalità “a distanza”, l’Ufficio concorderà un appuntamento con i cittadini al fine di risolvere prontamente le problematiche stesse, nel rispetto dei noti protocolli anticontagio vigenti (distanziamento, igienizzazione, utilizzo DPI).

A tal fine si indicano i contatti di riferimento:

PEC: pubblicitatributi.comunebari@pec.rupar.puglia.it
MAIL: s.muciaccia@comune.bari.it
TELEFONI ATTIVI: 080/5773584 - 5773553 - 5773556 - 5773552

Il riscontro sarà assicurato dall’Ufficio nelle giornate e negli orari di seguito riportati:

  • lunedì/giovedì/venerdì,  dalle ore 9.00 alle ore 12.00
  • martedì, dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e  dalle ore 15.30 alle ore 17.00

Per problematiche relative alla TOSAP e ai Diritti sulle Pubbliche Affissioni, si invita a contattare la società concessionaria per i tributi minori, So.Ge.T. S.p.a. (080/8806293 - sportello.bari@sogetspa.it).

L’Amtab informa che tutti gli abbonamenti over 65, sia quelli in formato cartaceo, sia quelli rilasciati su MUVT card, sono da ritenersi validi sino al 30 aprile 2021.

In attesa delle determinazioni dell’Amministrazione Comunale sui nuovi criteri di rilascio delle agevolazioni tariffarie per l’anno 2021, continuerà ad applicare i criteri vigenti per l’anno 2020, ai fini delle emissioni di nuovi abbonamenti su card MUVT.

I possessori degli abbonamenti cartacei over 65 rilasciati negli anni precedenti, e via via prorogati solo fino al 30 aprile 2021, devono obbligatoriamente procedere all’attivazione dei nuovi abbonamenti gratuiti esclusivamente su card MUVT.

Sono prorogati al 31 luglio 2021 gli abbonamenti cartacei a tariffa agevolata rilasciati nel 2020 agli invalidi civili e del lavoro, invalidi di guerra e servizio, maestri del lavoro e pensionati con basso reddito.

In primo piano

 Coronavirus, la traduzione LIS delle comunicazioni dell‘Amministrazione
  14 novembre 2020
Grazie al lavoro di ENS Bari-Anios Puglia, con il supporto tecnico del CGSI Bari (Comitato Giovani Sordi Italiani) e in collaborazione con l'assessorato al Welfare del Comune di Bari, sono in pubblicazione i video delle comunicazioni del Sindaco di Bari, Antonio Decaro, in relazione alle disposizioni in atto per la riduzione del contagio del Coronavirus, tradotti nella lingua dei segni.