Mappa della rete dei servizi pubblici e privati “Bari Social"

Le mappe servono per orientarsi, non solo in senso geografico. Oggi le trasformazioni demografiche e sociali sono rapide e in continua evoluzione e il disagio sociale ed economico è in aumento. Una mappa per orientarsi nelle opportunità offerte dal territorio diventa così uno strumento importante per rispondere a richieste ed esigenze dei cittadini e degli operatori sociali.

L’obiettivo è quello di contribuire a trasformare l’impianto dei servizi sociali della città, passando da un welfare dell’Amministrazione ad un welfare della comunità, abbandonando quindi la logica tradizionale di presa in carico del singolo caso o di mera erogazione di servizi, a favore della valorizzazione della “forza della comunità”.
È questa l’idea che ha fatto nascere il progetto di mappatura dei servizi promosso dall’assessorato al Welfare, nell’ambito delle azioni del Piano sociale di zona. Si è realizzato un censimento “fisico” delle opportunità e delle risorse presenti sul territorio che, per comodità di consultazione, è stato diviso in 5 mappe corrispondenti ai cinque Municipi. È uno strumento utile per la gestione della rete dei servizi presenti sul territorio, che favorisce collaborazioni inter-istituzionali efficaci ed efficienti. Inoltre accresce la consapevolezza della ricchezza di risorse della comunità ed è utile all’Amministrazione comunale, ma anche agli Sportelli di segretariato sociale, alle porte uniche di accesso (PUA), alle istituzioni, agli operatori dei servizi e, ovviamente, ai cittadini.

Le mappe sono realizzate organizzando la pubblicazione dei dati in modo semplice e accessibile, i servizi sono articolati per target d'utenza e per area di appartenenza del servizio. Sono indicati la denominazione e ragione sociale della struttura, la sua collocazione, l’ente gestore e la tipologia specifica dei servizi erogati con le aree di interesse principale, la sede legale e l’indirizzo del servizio con i relativi contatti. La mappatura interessa, al momento, ben 633 realtà, così suddivise: 282 al Municipio 1, 137 al Municipio 2, 129 al Municipio 3, 35 al Municipio 4, 50 (di cui 8 itineranti) al Municipio 5.

L'esito del lavoro svolto fin qui rende l’immagine di una città dotata di servizi che mette a disposizione le sue risorse per dare risposte alle esigenze educative e sostegno alla vulnerabilità sociale dei cittadini. Si rileva che i servizi sono presenti in tutte le zone della città: i numeri differenti sono legati anche alla differente consistenza numerica dei residenti nei Municipi.

Le mappe sono uno strumento in costante aggiornamento. Potranno essere sia "implementate" con l'inserimento di nuovi servizi da parte delle nuove realtà che intendano segnalarci i servizi attivati sul territorio cittadino, sia "aggiornate" dai gestori dei servizi presenti nella mappatura tenuti all'aggiornamento delle schede in modo da rispondere alle esigenze informative di chi le utilizzerà. In entrambi i casi dovrà essere  completata la scheda di mappatura della rete dei servizi pubblici e privati “Bari Social”, da inviare con la copia di un documento di riconoscimento del rappresentante legale, all’indirizzo segretariatosociale@comune.bari.it.