Taxi a "chiamata" per trasporto cittadini disabili

Il servizio di trasporto a chiamata è rivolto a tutti i cittadini diversamente abili, aventi un'invalidità minima riconosciuta al 100% con difficoltà motoria ed ai non vedenti residenti nel Comune di Bari. Le domande, compilato secono il fac-simile scaricabile dalla presente pagina,  per l'accesso al servizio devono pervenire presso la Ripartizione Solidarietà Sociale (II piano della sede in L.go fraccacreta, 1 - lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,30 ed il giovedì dalla 16,00 alle 17,30) entro il 30 settembre.

Tutti i richiedenti devono dichiarare il valore ISEE riferito ai redditi percepiti dal nucleo familiare della persona disabile, precisando lo sportello INPS o convenzionato (CAF) presso il quale è stato rilasciato e allegare la fotocopia del documento di identità.

Per coloro che presentano per la prima volta la domanda è necessario produrre anche la copia del verbale di invalidità rilasciato dalla Commissione Invalidi Civili, da cui risulti: l'inabilità totale con diritto all'indennità di accompagnamento ovvero l'invalidità al 100% con limitazione della capacità di deambulazione o la condizione di non vedente o ipovedenza grave (secondo quanto previsto dall'art.4 della Legge 3/4/01 n.138).