Porta futuro

Pubblicato il 01 febbraio 2018
 Porta futuro

Portafuturo Bari è il primo centro servizi sperimentale di accoglienza, orientamento e formazione al servizio delle esigenze occupazionali dei cittadini.

Il suo obiettivo è creare un hub urbano e di respiro metropolitano che possa favorire sul territorio la piena integrazione dei giovani nel mercato del lavoro, garantendo accoglienza, orientamento, formazione e sostegno allo start up di impresa.

Il centro promuove e favorisce l’incontro tra la domanda occupazionale dei cittadini e l’offerta proposta dalla realtà imprenditoriale (imprese, distretti, rappresentanze).

Il job centre è stato realizzato nei locali della ex Manifattura Tabacchi per volontà dell'amministrazione comunale grazie a un finanziamento complessivo stanziato dalla Regione Puglia (fase 1-2) di 5 milioni di euro per la ristrutturazione degli immobili, l'acquisto delle tecnologie e lo start-up del progetto e il sostegno di circa 150mila euro a valere su risorse del progetto "Giovani in rete", finanziato dal Ministero della Funzione pubblica in collaborazione con Città metropolitana di Roma.

Obiettivi di Porta Futuro Bari

  • Creare una Community di cittadini accreditati al Portale di Porta Futuro Bari, attraverso un percorso di accoglienza presso un desk dedicato
  • Codificare i bisogni degli utenti qualificando la domanda sociale di lavoro attraverso un sistema di accoglienza, di orientamento specialistico e di bilancio delle competenze
  • Rafforzare le competenze attraverso percorsi formativi
  • Sostenere e supportare le esperienze individuali e collettive di auto-impiego, di imprenditoria giovanile e/o pratiche di innovazione sociale anche attraverso un incubatore di impresa
  • Favorire un dialogo efficiente ed efficace tra il sistema della scuola, della formazione professionale, delle agenzie educative e formative pubbliche, delle rappresentanze datoriali e sindacali e dei distretti, orientato a produrre valore.

Porta Futuro Bari può contare su un’equipe multidisciplinare ed integrata tra operatori del sistema pubblico e del privato, quest’ultimo aggiudicatario dei servizi per il FrontOffice, BackOffice e Comunicazione. Questo potenziamento di operatori garantirà per i prossimi 2 anni efficienza e funzionalità al Job Centre.

Dal 1° Settembre 2016, Porta Futuro è aperta dal lunedì al giovedì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle 15.00 alle 17.00; il venerdì dalle 9.00 alle 12.00.

Porta Futuro 2

È già stato approvato dalla Giunta Comunale ed assegnato ad una società committente, un importante intervento infrastrutturale di recupero (superficie complessiva di circa 2.400 mq), che interesserà il piano terra e il primo piano della ex Manifattura Tabacchi, lato via Ravanas. L'avvio dei lavori è previsto per gennaio 2017.

Questa sezione sarà maggiormente rivolta alle esperienze di start up nel settore dell’innovazione tecnologica, accogliendo al proprio interno anche una porzione residenziale per incubare nuove iniziative imprenditoriali secondo una logica di turn over.

A chi si rivolge Porta Futuro Bari

  • studenti coinvolti in percorsi di alternanza scuola-lavoro
  • inoccupati in cerca di prima occupazione
  • diplomati e laureati in cerca di occupazione
  • cittadini interessati a modificare la loro attuale condizione lavorativa
  • persone motivate ad avviare esperienze di impresa
  • disoccupati di lunga durata in cerca di occupazione e di ricollocamento

Con chi dialoga Porta Futuro Bari

  • agenzie educative e formative (scuola, università, enti di formazione)
  • famiglie, insegnanti e operatori della formazione
  • tessuto imprenditoriale
  • sindacati
  • rappresentanze datoriali e distretti
  • centri per l'impiego
  • agenzie per il lavoro

Chiedi a Portafuturo Bari:

  • Per coloro che vogliono usufruire di un servizio di orientamento specialistico per supportare scelte formative e/o professionali o per sostanziare il proprio progetto di vita, è possibile richiedere una consulenza. Scrivi a orientamento@portafuturobari.it

  • Fare impresa; gli strumenti a disposizione; i canali di finanziamento; l’accompagnamento allo start up. Scrivi a creazioneimpresa@portafuturobari.it

 

In allegato il progetto Porta Futuro, approvato con delibera n. 140 del 9/3/2015 e la Carta dei servizi al cittadino, approvata con D.D. n. 2018/210/00093 del 31/1/2018.