Indietro

DIVERSAMENTE ABILI: SERVIZIO DI TRASPORTO SOCIALE A CHIAMATA VERSO “SEDI PRESTABILITE”

DIVERSAMENTE ABILI: SERVIZIO DI TRASPORTO SOCIALE A CHIAMATA VERSO “SEDI PRESTABILITE”

Il servizio di trasporto sociale a chiamata verso sedi prestabilite prevede l'accompagnamento dal proprio domicilio ai seguenti luoghi:
- posti di lavoro;
- Università degli Studi di Bari;
- centri socio-culturali/educativi/ricreativi/sportivi;
- centri di riabilitazione fisica e fisioterapica non rientranti nel trasporto socio riabilitativo organizzato dalla Asl, né in quello verso strutture sociali e socio-riabilitative finanziate dalla misura regionale “Buoni servizio per disabili ed anziani non autosufficienti”.

Si accede al servizio a seguito della pubblicazione di un apposito Avviso Pubblico predisposto dalla Ripartizione Servizi alla Persona, Area della non Autosufficienza e pubblicato sul sito istituzionale del Comune, nel quale saranno indicate le modalità e i termini di presentazione delle istanze di accesso. 

E’ possibile fruire di un numero massimo di 2 corse al giorno (es.1 corsa andata e 1 corsa ritorno), dal lunedì al venerdì nella fascia oraria tra le ore 7.00 e le ore 21.00. Il sabato il servizio è garantito esclusivamente agli utenti che raggiungono i posti di lavoro.

La destinazione della sede prestabilita, la frequenza settimanale e la fascia oraria dovranno essere indicate preventivamente nella istanza di accesso al servizio.

CHI:  cittadini residenti nel Comune di Bari, di età compresa tra i 14 e i 64, (fatta eccezione per i soggetti che superata la soglia prevista devono recarsi in un posto di lavoro o centro riabilitativo non convenzionato con la Asl) con disabilità psichica, fisica o non vedenti, con ridotta capacità motoria, con reti familiari ed informali carenti, in possesso dei seguenti requisiti:

- invalidità al 100% con diritto all’indennità di accompagnamento, 
- invalidità al 100% con limitazione delle capacità di deambulazione evidenziata da verbale o certificazione attestante la condizione di gravità (Legge 104/92 art.3
comma 3), 
- invalidità per cecità totale o con un residuo visivo non superiore ad 1/20 o ipovedenza grave (Legge del 3/04/01 n. 138, art.4), accertata e documentata dalla commissione medica;
- certificazione valore Isee ordinario non superiore a Euro 40.000,00.

Qualora pervenga un numero inferiore di istanze rispetto a quello previsto in appalto, sarà possibile la fruizione del servizio anche da parte di utenti con reddito superiore ad € 40.000,00.

Ogni anno l’utente sarà tenuto a trasmettere l’attestazione ISEE aggiornata per l’adeguamento della quota di compartecipazione.

Il cittadino che intende accedere al servizio di trasporto sociale a chiamata verso “sedi prestabilite” può presentare istanza, nei termini previsti, utilizzando il modulo predisposto dalla Ripartizione Servizi alla Persona ed allegato all’Avviso pubblico.

L’Avviso è disponibile on-line sul sito istituzionale del Comune o potrà essere ritirato presso lo sportello di Segretariato Sociale di Ripartizione o presso lo sportello URP Servizi alla Persona, Largo Chiurlia n.27 piano terra.

I documenti da allegare alla istanza sono quelli attestanti i requisiti di accesso su evidenziati, riportati nell’Avviso Pubblico di riferimento.

Il trasporto sociale a chiamata verso sedi prestabilite è gratuito per i richiedenti con reddito ISEE annuo, relativo al nucleo familiare, inferiore o uguale a € 3.000,00.

I cittadini che superano la soglia minima prevista devono contribuire con una quota mensile in base alla fascia di reddito così come indicato:
- € 20,00 per Isee compreso tra € 3.001,00 e € 7.000,00;
- € 40,00 per Isee compreso tra € 7.001,00 e € 15.000,00;
- € 60,00 per Isee compreso tra € 15.001,00 e € 20.000,00;
- € 80,00 per Isee compreso tra € 20.001,00 e € 30.000,00;
- € 110,00 per Isee compreso tra € 30.001,00 e € 40.000,00
- € 220,00 per Isee superiore ad € 40.000,00.

La quota di compartecipazione al servizio deve essere versata direttamente alla Tesoreria Comunale (Banca Unicredit) codice IBAN IT16 R 02008 04030 000 102893244, o c/c postale n. 18298703, riportando  la seguente causale del pagamento: “Servizio di trasporto sociale a chiamata verso sedi prestabilite NOME E COGNOME UTENTE”.

La graduatoria degli aventi diritto ha validità triennale. L’amministrazione comunale potrà rinnovare l’elenco dei fruitori, previa pubblicazione di un nuovo avviso pubblico.