Indietro

RICONOSCIMENTO DI FIGLIO NATURALE

RICONOSCIMENTO DI FIGLIO NATURALE

Il riconoscimento da parte di madre, padre od entrambi i genitori può essere effettuato anche dopo la nascita del figlio, congiuntamente o in tempi diversi.

Nel caso di riconoscimento paterno, se il figlio è minore, i genitori, al momento del riconoscimento, sottoscrivono una dichiarazione riguardante la scelta del cognome per il figlio, che può:

  • assumere quello del padre sostituendolo a quello materno;
  • aggiungere il cognome paterno a quello della madre;
  • mantenere solo quello materno.

Se il figlio è maggiorenne decide egli stesso, al momento del consenso al riconoscimento, quale cognome assumere.

Il genitore che intende effettuare il riconoscimento deve recarsi presso l’ufficio di Stato Civile del Comune di Bari (presso la sede centrale in Largo Fraccacreta o presso le delegazioni delle ex frazioni, Carbonara, Ceglie, Palese, S. Spirito, Torre a Mare) e sottoscrivere una dichiarazione. Se il minore è stato già riconosciuto da uno dei due genitori, quello che lo ha riconosciuto per primo deve prestare il proprio consenso al riconoscimento da parte dell’altro.

Se il figlio ha compiuto 16 anni, deve essere presente e dare egli stesso l’assenso al riconoscimento.

 

DOCUMENTI DA SOTTOSCRIVERE PRESSO L’UFFICIO:

  • autocertificazione attestante dati relativi alla nascita, residenza in Bari e cittadinanza italiana del/dei genitore/i;
  • dichiarazione sostitutiva attestante che non ci siano vincoli di parentela o affinità tra i genitori.