Indietro

LIBRI DI TESTO IN COMODATO D USO PER ALUNNI AVENTI DIRITTO

LIBRI DI TESTO IN COMODATO D'USO PER ALUNNI AVENTI DIRITTO
La Ripartizione Politiche Educative Giovanili del Comune di Bari, prima dell’inizio dell’anno scolastico, trasmette a tutte le scuole medie di primo e secondo grado, una circolare esplicativa in merito ai criteri relativi alla concessione del comodato d’uso dei libri di testo a favore di alunni appartenenti a nuclei familiari con reddito non superiore ad € 10.632,94. Le scuole inviano alla suddetta Ripartizione gli elenchi nominativi dei beneficiari. Sulla base degli elenchi ottenuti, l’ufficio procede alla determinazione della quota per ciascun ragazzo, assegnata in base alla classe frequentata e al reddito dichiarato.

Le famiglie interessate devono presentare le istanze alle segreterie delle scuole, entro la data indicata sull’avviso pubblico.
Se la domanda viene accolta, saranno le scuole stesse a provvedere alla fornitura dei libri, in comodato d’uso, ai beneficiari. 

DOCUMENTI DA ALLEGARE:

  • copia dell’attestazione ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) in corso di validità rilasciata dall’INPS o dal CAF (Centro di Assistenza Fiscale).
Circa 30 giorni.