Indietro

MINORI: INSERIMENTO IN CENTRI SOCIO EDUCATIVI DIURNI

MINORI: INSERIMENTO IN CENTRI SOCIO EDUCATIVI DIURNI

I centri socio educativi diurni sono luoghi di integrazione sociale e culturale per bambini e ragazzi; attraverso un programma di inserimento in attività educative, ricreative e sportive, mirano al recupero dei bambini/ragazzi con problemi di socializzazione o esposti a rischio. 
Assicurano agli stessi  il diritto ad essere ascoltati, sostenuti e accompagnati nella crescita. 
Offrono sostegno alle famiglie nella gestione del processo educativo.

 

Tipologie prevalenti di intervento:
 
sostegno all’integrazione dei minori, 
sostegno alla genitorialità,
sostegno all’integrazione scolastica e prevenzione della   dispersione e dell’abbandono scolastico;
attività ludico-ricreative e laboratoriali
 
CHI: Minori di età compresa tra 6 e 17 anni, residenti nel Comune di Bari. 
I requisiti di accesso sono i seguenti:
- presenza nel nucleo familiare di uno o più minori di età compresa tra 6 e 17 anni;
- residenza o domicilio in Puglia del minore al momento dell’inoltro della domanda;
- ISEE non superiore a € 20.000,00, in vigore al momento dell’inoltro della domanda e senza omissioni. È richiesto l’ “ISEE minorenni” per i figli di genitori non conviventi.
 
DOVE: Piattaforma regionale all’indirizzo web http://bandi.pugliasociale.regione.puglia.it 
 

La Regione Puglia ed il Comune di Bari, mediante l’utilizzo di titoli di acquisto denominati “buoni servizio”, fruibili solo presso soggetti erogatori accreditati in un apposito Catalogo regionale e contrattualizzati dall’Ambito territoriale, promuove e favorisce la qualità e la pluralità dell’offerta dei servizi e delle strutture per minori.
Il referente del nucleo familiare deve registrarsi sulla piattaforma informatica del Sistema Puglia all’indirizzo web http://bandi.pugliasociale.regione.puglia.it nel periodo di apertura temporale della piattaforma fissato dalla regione Puglia. 
L’istanza per l’ammissibilità sarà valutata dal Servizio Socio-Educativo di competenza, che predisporrà il progetto individualizzato, condiviso con la famiglia, e procederà all'inserimento.

 

I centri disponibili sul suolo cittadino sono i seguenti:
Municipio I: 
Quartiere Torre a Mare 
C.S.E.D.  “Abracadabra” 
Via Bari, 35/C
Quartiere Madonnella 
C.S.E.D. “S. Antonio” 
Piazza S. Antonio, 5
Quartiere S. Nicola 
C.S.E.D. “Borgo Antico” 
Strada S. Teresa delle Donne, 8
Quartiere S. Nicola 
C.S.E.D. “Maria SS. Del Carmine” 
Via Carmine, 11
Quartiere Japigia 
C.S.E.D. “Insieme” 
Via Gentile, 90
Quartiere Libertà 
C.S.E.D. “I ragazzi di don Bosco” 
Via Martiri d'Otranto 65, 

Municipio II:
Quartiere Carrassi 
C.S.E.D. “Annibale Maria di Francia” Via Quarto, 17/A
C.S.E.D. “Madre Arcucci” 
Via Celso Ulpiani, 19

Municipio III:
Quartiere San Paolo 
C.S.E.D. “P. Alberotanza” 
Trav. n.2 Via Umbria, 5
Quartiere San Paolo 
C.S.E.D. “Centro Sociale Polifunzionale” 
Via Marche, 1

Municipio IV:
Quartiere Carbonara: 
C.S.E.D. “Gulliver” 
Stradella dell'acquedotto 11/A
Quartiere Carbonara: 

 

La quota di compartecipazione è determinata dal valore dell’ISEE

E’ prevista la formazione di una graduatoria; dunque i tempi di attesa variano, seguendo lo scorrimento della stessa.