Indietro

IMPIANTI TERMICI SOSTITUZIONE DI GENERATORE DI CALORE

IMPIANTI TERMICI: SOSTITUZIONE DI GENERATORE DI CALORE
Prima di sostituire un  generatore di calore esistente con un altro nuovo, nel caso in cui la potenzialita' termica superi i 50 kW o la tipologia di generatore non sia identica (ad es. caldaia tradizionale di tipo stagno con caldaia a condensazione) ,  il proprietario dell’immobile deve depositare presso l'Ufficio  Energia e Impianti dello Sportello Unico  per l'Edilizia del Comune di Bari la relazione tecnica ( art. 2.2 Decreto 26.6.2015 Applicazione delle metodologie di calcolo delle prestazioni energetiche e definizione delle prescrizioni e dei requisiti minimi degli edifici).

La persona interessata deve recarsi presso la Ripartizione Infrastruttre, Viabilità e Opere Pubbliche e depositare, prima dell’inizio dei lavori, la documentazione presso l’ufficio Energia e Sicurezza degli Impianti.

 

DOCUMENTI DA ALLEGARE:

 

  • Modulo di trasmissione predisposto compilato in duplice originale;
  • relazione tecnica (da redigere secondo  il Decreto 26-6-2015)
  • diagnosi energetica per  generatori di calore con potenzialita' termica superiore a 100 kW .

 

La scheda di sostituzione e la relazione ex D.Lgs. n. 192/05 e successive modifiche  devono essere consegnate in una  copia cartacea (che verra’ restituita timbrata)  e una copia in formato elettrico (supporto CD con  tutti  gli elaborati come  files in formato PDF, comprese  le mascherine timbrate e formate e   il modulo di trasmissione contenente i timbri e le firme).

Al termine dei lavori il proprietario presenterà all’Ufficio Energia e Sicurezza degli Impianti:

 

  • asseverazione prevista dall’art. 8 del Decreto Legislativo 192/05, redatta da un professionista abilitato;
  • copia del libretto di impianto o di centrale (compilato)* e della scheda identificativa dell’impianto (D.M. 10/2/2014) ;
  • dichiarazione di Conformità al D.M. n. 37/08 , rilasciata dall’Installatore.

 

*La compilazione del libretto d’impianto è a cura del proprietario e dell’Impresa Installatrice che deve anche eseguire la prima analisi dei prodotti della combustione.

 

SCARICA IL MODULO (modulo mod.1 Modulistica Impiantistica Moduli dell'Ufficio Energia )