Indietro

DIVERSAMENTE ABILI: SERVIZIO DI TRASPORTO SOCIALE A CHIAMATA VERSO “SEDI NON PRESTABILITE”

DIVERSAMENTE ABILI: SERVIZIO DI TRASPORTO SOCIALE A CHIAMATA VERSO “SEDI NON PRESTABILITE”

Il servizio di trasporto sociale a chiamata verso sedi non prestabilite consiste nel prelievo e accompagnamento dei soggetti con disabilità dalle proprie abitazioni verso qualsiasi destinazione prescelta, nell'ambito del territorio cittadino, frazioni comprese.

Si accede al servizio a seguito della pubblicazione di un apposito Avviso Pubblico predisposto dalla Ripartizione Servizi alla Persona, Area della non Autosufficienza e pubblicato sul sito istituzionale del Comune, nel quale saranno indicate le modalità e i termini di presentazione delle istanze.

E' possibile fruire di un numero massimo di due corse al giorno (es. 1 corsa andata e 1 corsa ritorno), per un numero massimo di 300 corse annuali, dal lunedì alla domenica, dalle ore 7.00 alle ore 21.00, in base all’ordine di prenotazione tracciato dal sistema informatico di tele-prenotazione. Tale sistema consentirà di selezionare la tipologia di autovettura richiesta (con o senza carrozzina), l’orario e il luogo di partenza/destinazione. Sarà a disposizione degli utenti anche il supporto telefonico (Help Desk) di ausilio nella prenotazione on-line, attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.30 alle ore 17.30, ed il sabato dalle ore 8.00 alle ore 13.00.

La prenotazione delle corse può essere effettuata a partire da 60 giorni prima del giorno di utilizzo ed entro le ore 17,00 (dal lunedì al venerdì ed il sabato entro le ore 12,30) del giorno antecedente l’utilizzo.
Le prime 40 corse sono destinate al raggiungimento di strutture ospedaliere o studi medici e devono essere prenotate entro le ore 21.00 dei 2 giorni precedenti l’utilizzo.
Qualora il giorno di utilizzo sia successivo ad un giorno festivo, la prenotazione va effettuata entro le ore 17,00 dal lunedì al venerdì ed entro le ore 12,30 il sabato del giorno antecedente l’utilizzo, non festivo.

Le corse destinate al raggiungimento di tutte le altre sedi prescelte dall’utente vanno prenotate entro le ore 17.00 del giorno antecedente l’utilizzo (o entro le ore 13.00 se il giorno antecedente l’utilizzo è il sabato).

CHI: cittadini residenti nel Comune di Bari con disabilità psichica, fisica o non vedenti, in possesso dei seguenti requisiti:

- invalidità al 100% con diritto all’indennità di accompagnamento,
- invalidità al 100% con limitazione delle capacità di deambulazione evidenziata da verbale o certificazione attestante la condizione di gravità (Legge 104/92 art.3 comma 3),
- invalidità per cecità totale o con un residuo visivo non superiore ad 1/20 o ipovedenza grave (Legge del 3/04/01 n. 138, art.4), accertata e documentata dalla commissione medica;
- certificazione valore Isee ordinario non superiore ad Euro 40.000,00.

Qualora pervenga un numero inferiore di istanze rispetto a quello previsto in appalto, sarà possibile la fruizione del servizio anche da parte di utenti con reddito superiore ad € 40.000,00.

La domanda ha validità triennale; l'utente, pertanto, dovrà provvedere annualmente all’aggiornamento dell’ISEE per la rideterminazione della quota di compartecipazione.

Il cittadino che intende accedere al servizio di trasporto sociale a chiamata verso “sedi non prestabilite” può presentare istanza, utilizzando il modulo predisposto dalla Ripartizione Servizi alla Persona e allegato all’Avviso pubblico.
Il bando è disponibile on-line sul sito istituzionale del Comune o potrà essere ritirato presso lo sportello di Segretariato Sociale di Ripartizione o presso lo sportello URP Servizi alla Persona, largo Chiurlia n.27 piano terra.

I documenti da allegare sono quelli attestanti i requisiti di accesso su evidenziati, riportati nell’Avviso Pubblico di riferimento.

Ad ogni utente del servizio di trasporto sociale a chiamata verso sedi non prestabilite, verrà consegnato un blocchetto di 30 ticket, per un massimo di n. 10 blocchetti annuali.
Il servizio è gratuito per i richiedenti con reddito ISEE annuo, relativo al nucleo familiare, inferiore o uguale a € 3.000,00.
I cittadini che superano la soglia minima prevista devono contribuire con una quota mensile in base alla fascia di reddito così come indicato:

- € 15,00 per Isee compreso tra € 3.001,00 e € 7.000,00;
- € 35,00 per Isee compreso tra € 7.001,00 e € 15.000,00;
- € 55,00 per Isee compreso tra € 15.001,00 e € 20.000,00;
- € 75,00 per Isee compreso tra € 20.001,00 e € 30.000,00;
- € 95,00 per Isee compreso tra € 30.001,00 e € 40.000,00.

La quota di compartecipazione al servizio deve essere versata direttamente alla Tesoreria Comunale (Banca Unicredit) codice IBAN IT16 R 02008 04030 000 102893244, o c/c postale n. 18298703 riportando la seguente causale del pagamento: “Servizio di trasporto sociale a chiamata verso sedi non prestabilite NOME E COGNOME UTENTE”.

La graduatoria degli aventi diritto ha validità triennale. L’amministrazione comunale potrà rinnovare l’elenco dei fruitori, previa pubblicazione di un nuovo avviso pubblico.

- Disciplinare per l’accesso ai Servizi di trasporto sociale “a chiamata verso sedi non prestabilite” e “a chiamata verso sedi prestabilite” (approvato con delibera di Giunta comunale n.236 del 18/03/2019)
- Legge 104/92 art.8 lettera G