Indietro

DIRITTO ELETTORALE PERDITA PER CAUSA OSTATIVA TEMPORANEA O DEFINITIVA

DIRITTO ELETTORALE: PERDITA PER CAUSA OSTATIVA TEMPORANEA O DEFINITIVA

Il cittadino perde il diritto al voto quando si verifica una delle cause ostative previste dalla legge.

 

Il Tribunale o la Questura di Bari inviano una comunicazione all'Ufficio Elettorale, che provvede a sospendere dal voto l’elettore in causa, trascrivendo la sospensione sulle liste elettorali. Successivamente, l’Ufficio Elettorale notifica al cittadino l’avvenuta cancellazione.

 

Poiché le cancellazioni sono semestrali, l’eliminazione del nominativo dalle liste elettorali, avviene a gennaio e a luglio di ogni anno.