Indietro

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIET

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO DI NOTORIETÀ

E’ l’atto con cui è possibile dichiarare fatti, stati o qualità personali che riguardano direttamente la persona interessata o che, pur riguardando altre persone, sono a diretta conoscenza del dichiarante. La dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà si utilizza in tutti i casi in cui non può essere usata l’autocertificazione.

La dichiarazione sostitutiva di atto notorio può essere utilizzata nei rapporti con la Pubblica Amministrazione, Gestori o Esercenti il Pubblico Servizio, nonché nei confronti dei soggetti Privati che lo consentono.  Le dichiarazioni sostitutive di atto notorio non possono contenere dichiarazioni di intenzioni o propositi futuri (es. rinunzia all’eredità), né possono sostituire certificati medici, certificati di veterinari, di brevetti, etc.

Le dichiarazioni rivolte alla Pubblica Amministrazione, Gestore o Esercente il pubblico servizio non sono soggette ad autenticazione della firma. La firma su dichiarazioni sostitutive di atto di notorietà, rivolte ad un soggetto privato, deve essere autenticata. La firma può essere autenticata dal funzionario competente a ricevere la documentazione, dal funzionario incaricato dal Gestore o dall’esercente del pubblico servizio, dal notaio, dal cancelliere, dal segretario comunale o da un funzionario incaricato dal Sindaco. 

La persona interessata alla richiesta di tale dichiarazione, munita di un proprio documento d’identità, in corso di validità, può rivolgersi agli Uffici Anagrafici del Comune di Bari (sia nella sede centrale di largo Fraccacreta che in tutte le delegazioni demografiche decentrate).

Se, per motivi di salute, la persona interessata non è in grado di sottoscrivere la dichiarazione, può farlo al suo posto un parente prossimo (coniuge, figlio, o altra persona legata da vincoli di parentela fino al terzo grado).

Le dichiarazioni trasmesse a mezzo posta o tramite fax devono essere accompagnate dalla fotocopia di un valido documento di riconoscimento, intestato alla persona dichiarante.

Le dichiarazioni rivolte agli enti privati devono essere presentate in bollo.

Solo nel caso di dichiarazioni rese a Enti privati:

  • € 16 per una marca da bollo;
  • € 0,60 per diritti di segreteria.
Immediato.