Indietro

DICHIARAZIONE O DENUNCIA DI MORTE

DICHIARAZIONE O DENUNCIA DI MORTE
La dichiarazione di morte è l’atto che deve essere obbligatoriamente reso all’Ufficio di Stato Civile del Comune in cui è avvenuto un decesso.

In caso di decesso avvenuto in casa per cause naturali, un congiunto o l’addetto ai servizi funebri deve recarsi presso l’Ufficio di Stato Civile per registrare l’evento. Per effettuare la dichiarazione di morte, la persona interessata deve esibire la scheda ISTAT, compilata dal medico che ha constatato il decesso e il certificato necroscopico. Per i decessi avvenuti in ospedale è necessario esibire all’Ufficiale di Stato Civile, oltre alla scheda ISTAT e il certificato necroscopico, la dichiarazione del medico che ha constatato il decesso.
In caso di morte violenta, insieme alla scheda ISTAT, occorre esibire anche il nulla osta rilasciato dall’Autorità Giudiziaria.
Nel caso di decesso avvenuto in un altro Comune, l’Ufficio di Stato Civile del luogo in cui è avvenuto il decesso trasmette una copia dell’atto di morte al Comune di Bari, ai fini della trascrizione sull’apposito Registro.

 

NOTA BENE: solo dopo 24 ore dalla morte si può procedere al rilascio dell’autorizzazione al seppellimento.

 

NOTA BENE: il sabato e nel primo giorno festivo di due consecutivi (es. Natale e S. Stefano) è possibile effettuare la dichiarazione di morte solo presso le Delegazioni di Carbonara e San Paolo.