Indietro

CERTIFICATO DI MATRIMONIO

CERTIFICATO DI MATRIMONIO
Nel certificato di matrimonio sono contenute le informazioni minime necessarie per rappresentare l’evento “matrimonio”:  attesta l’avvenuta celebrazione del rito e ne specifica i dati anagrafici dei coniugi, data e luogo del matrimonio.

AVVISO EMERGENZA COVID-19

A seguito della chiusura degli sportelli di certificazione presenti nella sede centrale della Ripartizione Servizi Demografici in largo Fraccacreta n. 1 e nelle sedi delegazionali, il servizio di rilascio certificazione di stato civile sarà erogato esclusivamente online.
Le richieste potranno essere inviate tramite email all’indirizzo pec statocivile.comunebari@pec.rupar.puglia.it (abilitato alla ricezione anche di mail ordinarie).
Alla mail dovranno essere allegati:

  • modulo di richiesta compilato e sottoscritto;
  • copia del documento di riconoscimento del richiedente, in corso di validità.

 

La persona interessata deve recarsi presso gli sportelli dell’Ufficio di Stato Civile con i dati completi relativi all’evento.

In alternativa, la persona interessata può visualizzare e scaricare il certificato dal portale http://egov.ba.it , entrando nell'area "Sportello anagrafe", dopo aver effettuato l'accesso con le proprie credenziali SPID. 

Se l'interessato è impossibilitato a recarsi personalmente o tramite delegato direttamente presso gli sportelli, potrà trasmettere la richiesta anche a mezzo mail, in tal caso dovrà necessariamente compilare l’istanza su apposito modulo, scaricabile a questo link, da inoltrare esclusivamente al seguente indirizzo pec: statocivile.comunebari@pec.rupar.puglia.it  (Tale indirizzo è abilitato a ricevere sia mail che pec.)
La richiesta deve essere corredata di copia del documento di riconoscimento.
N.B. Eventuali solleciti pervenuti prima del 20° giorno lavorativo non saranno presi in considerazione. 

Il certificato di matrimonio può essere richiesto presso il Comune di celebrazione del matrimonio o presso il Comune di residenza degli sposi al momento della celebrazione, qualora l'atto risulti trascritto in quest'ultimo.

VALIDITA'
6 mesi dalla data del rilascio. Oltre questo termine, il documento è comunque valido se l’interessato dichiara e sottoscrive, in fondo allo stesso certificato, che le informazioni in esso contenute non hanno subito alcuna variazione.

NOTA BENE: 
Ai sensi e per gli effetti della L. 183/2011 (legge di stabilità 2012), dal 1° gennaio 2012 gli uffici pubblici non possono richiedere nè rilasciare certificati da esibire ad altre Pubbliche Amministrazioni, nonchè ai Gestori di Pubblici Servizi (Enel, Telecom, ACI, ecc.). 
Le Pubbliche Amministrazioni ed i Gestori di Pubblici Servizi sono infatti obbligati ad accettare dai cittadini e, pertanto, a richiedere loro, in sostituzione dei certificati di stato civile, l’autocertificazione o dichiarazione sostitutiva di certificazione, favorendo la decertificazione voluta dalla legge.
Gli Ufficiali Comunali di Stato Civile potranno quindi rilasciare i certificati solamente ad uso privato. A tal fine non potranno essere rilasciati certificati da presentare ad altre Pubbliche Amministrazioni.

I certificati di stato civile sono totalmente esenti.
RICHIESTA PRESENTATA ALLO SPORTELLO:
  • Per i matrimoni celebrati DOPO il 1° gennaio 1991: rilascio immediato in qualsiasi ufficio di stato civile
  • Per i matrimoni celebrati PRIMA DEL 1° gennaio 1991: entro 10 giorni dalla richiesta
 
RICHIESTA TRASMESSA A MEZZO MAIL:  entro 30 gg. dal ricevimento dell’istanza