Indietro

CERTIFICATO DI AGIBILITA

CERTIFICATO DI AGIBILITA'
Il proprietario (o i proprietari) di un complesso edilizio di nuova costruzione, o completamente ristrutturato, deve richiedere il Certificato di Agibilità per poter occupare le unità immobiliari.

Per ottenere tale certificato la persona interessata deve presentare o spedire un’istanza in bollo allo Sportello Unico per l’Edilizia della Ripartizione Urbanistica ed Edilizia Privata del Comune di Bari. I moduli sono scaricabili presso la sezione “Casa Edilizia e Territorio” del sito del Comune o in distribuzione presso la Ripartizione Urbanistica ed Edilizia Privata e presso l’Ufficio Relazioni con il Cittadino.
Deve inoltre, depositare un modulo presso l’Ufficio Energia e Sicurezza della Ripartizione Edilizia Pubblica (disponibile anche presso tale Ripartizione o l’Ufficio Relazioni con il Cittadino) che riporta tutta la documentazione da allegare, secondo quanto previsto dalle leggi n. 46/90, n. 10/91 e n. 13/89.
L’Ufficio Energia e Sicurezza degli Impianti della Ripartizione Edilizia Pubblica rilascia copia protocollata del modulo di trasmissione, insieme all’attestazione dell’avvenuto deposito che la
persona interessata deve allegare alla richiesta di agibilità alla Ripartizione Urbanistica ed Edilizia Privata.

 

DOCUMENTI DA ALLEGARE:

  • Certificato di collaudo statico, in originale o copia autenticata, vistato dall’Ufficio del Genio Civile.
  • Dichiarazione di avvenuta iscrizione al Catasto dell’immobile, completa delle relative planimetrie aggiornate, tipomappale ed elaborato planimetrico, visura catastale ed elenco aggiornato degli immobili.
  • Dichiarazione ai sensi dell’art. 25 delDecreto Presidente dellaRepubblica 06.06.2001, n. 380 sottoscritta dallo stesso richiedente il certificato di agibilità di conformità dell’opera rispetto al progetto approvato, nonché in ordine all’avvenuta prosciugatura dei muri della salubrità degli ambienti, con copia del documento d’identità.
  • Copia informale degli elaborati di progetto e della concessione edilizia.
  • Certificato di Prevenzione Incendi rilasciato dalComando Provinciale deiVigili del Fuoco o dichiarazione di insussistenza dell’adempimento firmata e timbrata da tecnico abilitato, con copia del documento d’identità.
  • Relazione descrittiva dell’immobile sottoscritta dal proprietario e dal direttore dei lavori.
  • Copia della nota di assegnazione della numerazione civica (art.15 Regolamento Edilizio).
  • Dichiarazione resa come dichiarazione sostitutiva di atto notorio, da parte di un tecnico abilitato, redatta ai sensi dell’art. 11 del D.L. 236/89 attestante il superamento delle barriere architettoniche, con copia del documento d’identità.
  • N. 2 marche da bollo da € 16 (al ritiro del certificato di agibilità).
  • Norme per la sicurezza degli impianti Legge 46/90 e Legge 10/91. La documentazione tecnica relativa agli impianti prevista dalle suddette Leggi, deve essere depositata presso la Ripartizione Edilizia Pubblica del Comune di Bari -Ufficio Energia eSicurezza - via Giulio Petroni n. 103.
  • Attestato rilasciato dall’AQP relativo all’allacciamento dell’immobile alle reti urbane dell’acqua e fogna.
  • Dichiarazione dettagliata del Direttore dei Lavori circa lo smaltimento delle acque piovane.
  • Per le Cooperative Edilizie in zona 167 - Dichiarazione liberatoria rilasciata dall’Ufficio Edilizia Residenziale Pubblica relativa al possesso dei requisiti dei soci.
  • Attestazione di avvenuto svincolo delle polizze fideiussorie relative al pagamento del contributo di costruzione.

 SCARICA IL MODULO

Per la Ripartizione Urbanistica ed Edilizia Privata:

  • n. 2 marche da bollo da € 16 ciascuna (al ritiro del certificato di agibilità).

 

La richiesta di agibilità deve essere completa di diritti di segreteria in misura di:

  • € 105,00 fino a 5 unità catastali;
  • € 205,00 da 6 a 10 unità catastali;
  • € 415,00 da 11 a 20 unità catastali;
  • € 620,00 da 21 a 70 unità catastali;
  • € 1.030,00 oltre 70 unità catastali.


Richieste prive dei medesimi non potranno essere evase (cfr. Art. 2 Delibera di Giunta Municipale n.609 del 07.07.2005).
I diritti di segreteria devono essere versati con conto corrente postale n°18298703 intestato al Comune di Bari con causale “Diritti di Segreteria”.

 

Per la Ripartizione Edilizia Pubblica:

  • Costo gratuito.
60 giorni dalla data di presentazione dell’istanza completa di tutti i documenti prescritti (silenzio assenso).