Indietro

ALLOGGI COMUNALI: MANUTENZIONE STRAORDINARIA E SOSTITUZIONE CALDAIA

ALLOGGI COMUNALI: MANUTENZIONE STRAORDINARIA E SOSTITUZIONE CALDAIA
Gli assegnatari degli alloggi comunali hanno l'obbligo, in quanto responsabili dell'impianto termico, di provvedere alla manutenzione ordinaria delle caldaie degli impianti termici, con le modalità e i tempi prescritti dalla legge. Le disposizioni in ordine alla conduzione, al controllo e alla manutenzione degli impianti termici sono contenute nel  D.P.R. n.74/2013 e, per quanto riguarda i comuni della Regione Puglia, nella L.R. n.36 del 05/12/2016 e s.m.i. come meglio specificate nella delibera di Giunta Regionale n.1399 del 02/08/2018, pubblicata sul B.U.R.P.  n.123 del 25/09/2018, come rettificata con delibera di Giunta Regionale n. 2446 del 21/12/2018. 
Gli eventuali interventi di manutenzione straordinaria o di sostituzione caldaia, richiesti dagli assegnatari utilizzando il modello scaricabile allegato, saranno effettuati a cura del Settore Manutenzione Alloggi, senza alcun onere per l'assegnatario, solo su impianti sui quali siano stati eseguiti gli interventi di manutenzione periodica e i controlli di efficienza energetica prescritti dalla legge, e per i quali la necessità dell'intervento di manutenzione straordinaria o sostituzione sia stata segnalata da tecnico manutentore. 
Ciascun assegnatario in quanto Responsabile dell'impianto termico è responsabile dell'esercizio, della conduzione, del controllo e della manutenzione del proprio impianto. 
In tale veste è tenuto, tra l'altro, a condurre l'impianto termico nel rispetto dei valori massimi della temperatura ambiente di cui all'art.3 del D.P.R. n.74/2013 (20° + 2° di tolleranza) e nel rispetto del periodo annuale di accensione e della durata giornaliera di attivazione di cui all'art.4 dello stesso D.P.R. (zona C: ore 10 giornaliere dal 15 novembre al 31 marzo), a provvedere affinché siano eseguite le operazioni di controllo e manutenzione dell'impianto con le modalità e tempistica di cui all'art.7 del D.P.R. n.74/2013 ed alla delibera di Giunta Regionale n.1399 del 02/08/2018, nonché di provvedere affinché siano eseguiti i controlli di efficienza energetica dell'impianto con le modalità e tempistica di cui all'art.8 del D.P.R. n.74/2013 ed alla delibera di Giunta Regionale n.1399 del 02/08/2018, firmando per presa visione i rapporti di controllo di efficienza energetica che il manutentore compila e conservando, compilando e sottoscrivendo quando previsto, la documentazione tecnica qui di seguito riportata:
  • Dichiarazione di conformità dell'impianto di cui al D.M. n.37/2008;
  • Copia del report della manutenzione periodica rilasciata dal manutentore;
  • Copia del rapporto di controllo dell'efficienza energetica che il manutentore ha l'obbligo di redigere al termine di ogni operazione di controllo e manutenzione,;
  • Copia del rapporto di prova che l'ispettore ha l'obbligo di redigere al termine di un'eventuale ispezione;
  • Libretto di impianto;
  • Libretto d'uso e manutenzione dei vari componenti dell'impianto.
 
In caso di guasto o di mal funzionamento, per i quali si renda necessario un intervento di manutenzione straordinaria o la sostituzione della caldaia stessa, l'assegnatario dopo aver acquisito il report di manutenzione del manutentore contenente l'espressa indicazione del guasto e della necessità dell'intervento di manutenzione straordinaria o sostituzione caldaia, provvederà a richiedere l'intervento al Settore Manutenzione Alloggi utilizzando il modulo allegato.
 
Il modulo compilato, sottoscritto e completo degli allegati può essere presentato in una delle seguenti modalità:
 
  • A mano presso l'ufficio protocollo della Ripartizione Patrimonio nei giorni e negli orari indicati alla voce “Dove”
  • Per raccomandata indirizzata  alla Ripartizione Patrimonio – Settore manutenzione Alloggi – all’indirizzo indicato alla voce “Dove”
  • Via pec al seguente indirizzo di posta: erptecnico.comunebari@pec.rupar.puglia.it
 
Per ulteriori informazioni consulta:
Entro trenta giorni dalla presentazione di richiesta di intervento di manutenzione straordinaria o sostituzione caldaia, completa di tutti gli allegati indicati nel modello di richiesta.