Fornitura libri di testo


FORNITURA TOTALE E/O PARZIALE DEI LIBRI DI TESTO A FAVORE DEGLI ALUNNI FREQUENTANTI LE SCUOLE SECONDARIE DI I^ E II^ GRADO  RESIDENTI NEL COMUNE DI BARI 
  
La Ripartizione Politiche Educative Giovanili del Comune di Bari provvede, annualmente, alla  fornitura totale e/o parziale dei libri di testo a favore degli alunni frequentanti le scuole secondarie di I^ e II^ grado  residenti nel Comune di Bari, secondo le modalità e i termini previsti nell’Avviso Pubblico della Regione Puglia.
Per accedere al beneficio, l’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) del richiedente non deve essere superiore a € 10.632,94. L’ISEE richiesto è quello ordinario; qualora il nucleo famigliare si trovi nelle casistiche di cui all’art.7 del DPCM 159/13 (genitori non conviventi), l’ISEE richiesto è quello per prestazioni agevolate rivolte ai minorenni.
Per l’anno scolastico 2019/2020, la Regione Puglia ha previsto che le istanze dovranno essere inoltrate unicamente per via telematica attraverso la procedura on-line attiva sul portale regionale www.studioinpuglia.regione.puglia.it.
La procedura sarà attiva  fino al 23/10/2019. Oltre tale termine il sistema non accetterà ulteriori candidature.
Il Comune di Bari, con deliberazione di Giunta Comunale n°565/2019, ha disposto, per l’anno scolastico 2019/2020, l’erogazione di “buoni libro” quale modalità di attuazione del beneficio “fornitura totale e/o parziale dei libri di testo a favore degli alunni frequentanti le scuole secondarie di I^ e II^ grado  residenti nel Comune di Bari”. 
Gli utenti ammessi al beneficio potranno ritirare direttamente il buono libro presso le scuole frequentate.
Il buono libro è spendibile, presso le librerie, solo ed esclusivamente per l’acquisto di libri di testo afferenti alla scuola e alla classe dell’alunno indicato sul buono stesso.
La liquidazione delle fatture, a favore delle librerie, avverrà nei limiti della rendicontazione della spesa e fino alla concorrenza dell’importo del buono, secondo le seguenti  modalità:
- inoltro dell’originale dei buoni libro completi degli estremi identificativi dei genitori;
- modulo riepilogativo riportante, per ogni buono:
  • il numero e il relativo importo;
  • l’elenco dei testi scolastici e i relativi costi;
- la fattura elettronica, da inoltrare solo successivamente all’autorizzazione della Ripartizione PEGL,  dovrà indicare il numero di ogni buono e l’importo ad esso afferente nei limiti della spesa rendicontata.