Manifestazioni temporanee capienza inferiore a 200 persone

Gli articoli 68 e 69 del T.U.L.P.S. disciplinano il rilascio delle autorizzazioni per pubblico trattenimento sia per le strutture all’aperto che per quelle al chiuso.

In tal contesto è intervenuta la L. n. 112 del 07.10.2013, che ha modificato gli artt. 68 e 69 del T.U.L.P.S., introducendo la figura della Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.). Tale S.C.I.A. è prevista per eventi fino ad un massimo di n. 200 (duecento) partecipanti e che si svolgono entro le 24 ore del giorno d’inizio, fermo restando l’obbligo di allegare la documentazione tecnica necessaria a firma di tecnico abilitato.

Prima dell’inizio della manifestazione, dovrà essere acquisita dagli organi di controllo, la relazione di corretto montaggio delle strutture a servizio della manifestazione, pena l’inefficacia della S.C.I.A..   

RIFERIMENTI NORMATIVI.

  1.        Artt. 68 e 69 del T.U.L.P.S.;
  2.        L.  n. 112 del 07.10.2013;
  3.        Art. 19 L. 241/90.

ALLEGATI OBBLIGATORI:

  1.        Elaborati grafici (piante, sezioni in idonea scala rappresentativa) dello stato dei luoghi quotati e riportanti i layout distributivi a firma di tecnico abilitato e sottoscritti dall’esercente;
  2.        Relazione di rispondenza a quanto previsto dal D.M. 19.08.96 Titolo XIX della Regola tecnica a firma di tecnico abilitato e sottoscritta dall’esercente;
  3.        Relazione di verifica e collaudo delle strutture presenti all’interno degli ambienti (tribune, palchi, strutture portanti, soppalchi, tendoni ecc.);
  4.        Relazione di verifica e collaudo dell’impianto elettrico a firma di tecnico abilitato;
  5.        Verbale di verifica dell’impianto di messa a terra rilasciato da Ente certificatore autorizzato.