Ripartizione Tutela dell'Ambiente, Igiene e Sanità

 

ORARI E MODALITÀ DI RICEVIMENTO DEL PUBBLICO

 

            Al fine di garantire le necessarie misure per contrastare e contenere il diffondersi di COVID-19 e attuare quanto disposto con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 11.03.2020

SI COMUNICA CHE

le “attività indifferibili da rendere in presenza” con accesso diretto dell’Utenza presso gli Uffici di questa Ripartizione, sono:

  1. Prevenzione randagismo;
  2. Adempimenti amministrativi e contabili in materia di affidamento del servizio di ricovero e  mantenimento di cani randagi gestiti dalle strutture private in convenzione con il Comune di Bari;
  3. Adempimenti conseguenti all’applicazione del D.lgs.n.152/2006 in materia di bonifiche di siti inquinati;
  4. Attività tecniche relative a bonifica di aree con presenza di amianto;
  5. Adempimenti del Comune in materia di industrie insalubri;
  6. Supporto al Sindaco in qualità di Autorità Sanitaria Locale predisposizione e attuazione di ordinanze contingibili e urgenti extra ordinem, ovvero ordinanze ordinarie dirigenziali, in materia di igiene e sanità pubblica e polizia veterinaria;
  7. Predisposizione ordinanze-ingiunzioni di pagamento relative a verbali di illeciti amministrativi su tematiche igienico - ambientali emesse da Polizia Ecologica e Sanitaria;
  8. Istruttoria contenzioso attivato dai destinatari dei provvedimenti autoritativi;
  9. Valutazioni tecnico-economiche sulle attività svolte dall’Azienda AMIU spa-Controllo contratto di servizio con attività amministrativa riservata al Settore Società Partecipate; istruttoria tecnica per contratti di servizio per il servizio di raccolta RSU e connesse prestazioni;
  10. Gestione di inconvenienti igienico–ambientali. Attivazione di procedure per la rimozioni di rifiuti da parte dei privati;
  11. Deroghe per lo smaltimento di Rifiuti Solidi Urbani.

All’uopo gli interessati potranno essere ricevuti, esclusivamente previo appuntamento telefonico (indispensabile per garantire che non si creino sovraffollamenti e che sia rispettata la distanza interpersonale di almeno un metro), a condizione che:

    • - non manifestino evidenti problemi respiratori (tosse, raffreddore, starnuti ecc.) – in caso contrario saranno invitati ad allontanarsi dall’Ufficio;
    • - provvedano al lavaggio delle mani utilizzando i dispenser, con idoneo presidio medico-chirurgico e ad indossare successivamente il DPI (mascherina) fornito dall’Amministrazione.

 

Si evidenzia che tutte le ulteriori attività e servizi all’Utenza saranno resi esclusivamente per via telefonica secondo il seguente orario di servizio:

lunedì e mercoledì dalle ore 10.00 alle ore 12.00 - martedì e giovedì dalle ore 16.00 alle ore 17.30

Per fissare un appuntamento o ricevere assistenza telefonica, è possibile contattare uno dei seguenti numeri:

 080.577 4401 – 4405 – 4412 – 4419 – 4424 – 4426 – 4429 - 4430

Si evidenzia inoltre che:

  • - limitatamente alle sanzioni amministrative pecuniarie in materia ambientale, irrogate nei 30 giorni antecedenti la pubblicazione del presente avviso (dal 11.02.2020 al 12.03.2020), il termine per l’eventuale presentazione di scritti difensivi e documenti è stato prorogato. Gli interessati potranno dunque far pervenire, alla scrivente Ripartizione, i suddetti scritti difensivi e documenti -in via del tutto eccezionale- entro e non oltre 30 (trenta) giorni a partire dal 25 Marzo 2020 (termine di efficacia del DPCM del 11.03.2020), salvo eventuali ulteriori proroghe. 
  • - per i procedimenti di SCIA Ambientale ex O.D. n.2271/2019 il termine entro cui questa Amministrazione potrà richiedere eventuali integrazioni documentali è fissato in 60 (sessanta) giorni a partire dal 15 Aprile 2020, salvo eventuali ulteriori proroghe.  

 

Bari, 12/03/2020

Il Direttore della Ripartizione

Dott. Ing. Vito Nitti