Indietro

Nuove alberature in città - dal 2014 ad oggi più di 12 mila nuove piantumazioni

Ambiente verde, energia e impianti Edilizia e Territorio Comunicati stampa

Nuove alberature in città - dal 2014 ad oggi più di 12 mila nuove piantumazioni

Nella giornata del #fridayforfuture l’assessore Galasso, rende noti i dati elaborati dal Settore giardini del Comune di Bari circa le nuove alberature piantumate in città dal 2014 ad oggi, il numero degli espianti e i dati aggiornati sulle potature e la manutenzione del verde.

In questi cinque anni sono state messe a dimora 12.699 nuove piantumazioni di cui 3.130 alberi ad alto fusto a cui si sommano ulteriori 9.569 tra alberelli e arbusti.

A questi vanno sottratti gli espianti, circa 200 per annualità, dovuti alla pericolosità, al rinsecchimento e alle malattie che colpiscono le piante.

“In questi anni abbiamo piantumato alberi e arbusti tali da coprire una superficie totale equivalente a quella dell’intera piazza Umberto - commenta Galasso -. Ovviamente il percorso è solo all’inizio e ci auguriamo che nei prossimi anni si possa fare ancora meglio. Purtroppo Bari sconta una carenza di verde storica che noi stiamo cercando di colmare con le nuove piantumazioni e con la manutenzione straordinaria delle aree verdi esistenti, perché le piante e gli alberi necessitano di grande attenzione e cura altrimenti rischiano di trasformarsi in pericoli per i cittadini. Nelle prossime settimane, con l’apertura del parco di via Tridente, completiamo un importante lavoro sui nuovi spazi verdi in città, che contiamo di rendere ancora più significativo con l’approvazione del progetto preliminare del grande parco della Rinascita che la città di Bari attende da anni quale tributo in memoria delle persone che hanno perso la vita a causa del loro lavoro o per la vicinanza alle aree della ex Fibronit”.

Contestualmente si è proceduto ad implementare le attività di manutenzione del verde che ha fatto registrare negli ultimi quattro mesi, oltre 3.000 potature nei parchi, giardini e per le vie della città. Tra gli spazi più significativi oggetto delle operazioni affidate alla Multiservizi, vi sono viale Gandhi e viale Madre Teresa di Calcutta con 175 alberi, il giardino di via Caldarola (ad angolo con via Loiacono) con 42, corso Alcide De Gasperi con 40, Santo Spirito con 260 in via Napoli e 139 in via Garibaldi, Palese (tra via Veneto e via Priolo) con 173, il giardino di Baden Powell con 37, viale Orazio Flacco con 102, il giardino del mercato di Santa Scolastica con 55, viale Salandra con 82, la scuola Anna Frank con 33 e piazza Diaz con 65 alberi.

A questi si aggiungono gli interventi dell’azienda aggiudicataria dell’accordo quadro per l’incremento e la manutenzione del verde cittadino è impegnata nelle stesse operazioni, come nel caso di viale De Laurentis e via Concilio Vaticano II con 151 interventi, corso Sonnino con 148, piazza Umberto con 219, via De Rossi con 326, via Putignani con 400 e, infine, corso Cavour, dove è in fase di completamento la potatura dei 440 alberi presenti, compresi quelli in piazza IV Novembre.